Lo sfogo di una donna su Facebook ha fatto scattare l'allarme

"Vado a Oropa e mi uccido"

Quando ha visto quello strano messaggio su Facebook, si è spaventato e ha chiamato il 112: una donna aveva manifestato intenzioni suicide. Sul social network aveva infatti scritto di voler andare a Oropa per farla finita.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24-03-2014 alle ore 00:00:00.
vado-a-oropa-e-mi-uccido-560fa95b92d543.jpg
La donna, in un momento di sconforto, ha scritto di volersi uccidere (foto d'archivio)

Quando ha visto quello strano messaggio su Facebook, si è spaventato e ha chiamato il 112: una donna aveva manifestato intenzioni suicide.

Sul social network aveva infatti scritto di voler andare a Oropa per farla finita.

Questura e carabinieri si sono quindi mobilitati: i poliziotti si sono precipitati a Oropa, mentre i militari del Nucleo operativo radiomobile hanno individuato l'abitazione della donna, che si trovava proprio in casa ed era apparentemente tranquilla.

Al capoequipaggio dei carabinieri ha spiegato di essere giù di morale a causa di alcuni problemi familiari e, per questa ragione, di essersi lasciata andare a uno sfogo su Facebook.

Encomiabile il tempismo delle forze dell'ordine: dal momento in cui è scattato l'alarme, è stato sufficiente un quarto drto d'ora per individuare e contattare la donna in difficoltà.

Tags: allarme suicidio, facebook, carabinieri

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia