Il ricavato andrà al Fondo Tempia

Un nuovo calendario per La Fucina

Stampa Home
Articolo pubblicato il 06-10-2016 alle ore 11:05:31.
Un nuovo calendario per La Fucina 3
Un nuovo calendario per La Fucina 3

L’Associazione Culturale Fucina Territoriale Biellese, ha da poco compiuto il Suo secondo Anno di vita, dopo i meravigliosi festeggiamenti di alcuni giorni or sono e la consegna dei Premi Fucina, il sodalizio si prodiga con una nuova iniziativa per il Territorio Biellese.                 Da sottolineare la valenza sociale del calendario, ancora volta parte del ricavato andra’ al Fondo Edo Tempia per la lotta ai tumori.                              Una collaborazione quella con il Fondo iniziata quasi in simbiosi con la nascita della Fucina e rafforzata dalla vicinanza di Simona Tempia e Viola Erdini  rispettivamente Presidenti di Fondo e Fondazione.

A seguito del successo del calendario dello scorso Anno, che ha visto la collaborazione di personaggi di spicco della vita biellese quali : Omar Ronda, Stefano Ceretti , Gianfranco Mella, Rudi Del Piano, Irene Corsini, Marisa Boschetto ,Davide Varesano, Luca. Stecchi, Paolo Demalde’,         il secondo Anno dell Associazione Culturale Fucina Territoriale Biellese vede nascere un calendario che vuole essere un omaggio a un passato estremamente importante per il territorio biellese : la Tramvia Biella - Oropa . Le immagini sono state gentilmente offerte da AFBO e le descrizioni sono di Davide Varesano .                                                                 L' Associazione Fucina con questo calendario intende sensibilizzare e invitare i Biellesi a considerare come fattibile il progetto di ripristino della linea tramviaria.                                                                                       Riteniamo interessante, per lo sviluppo turistico del nostro territorio, che questo progetto lasciato chiuso in un cassetto da burocrazia e mancanza di fondi possa altresì essere rivalutato .                                                             Nell ' attesa che questo sogno possa realizzarsi siamo lieti di offrirvi queste splendide immagini dal sapore malinconico.                                                     L’opera prende spunto dall’enorme successo delle Passeggiate Raccontate, un percorso molto sentito quello da Favaro a Oropa dove l’antico tranvai passava, un susseguirsi di emozioni dal sapore antico che hanno portato in due Anni piu’ di 300  persone da diverse localita’ del Nord Italia a Biella solo per camminare sul vecchio percorso e sentire le vecchie storie.                    Un ringraziamento particolare va a tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto in questa impresa e a Sabina Pastorello per il grande aiuto grafico.                         

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia