Servono donazioni per garantire dieci posti fino alla metà del mese di febbraio

Un letto caldo per i senzatetto, torna “Emergenza freddo”

Per il terzo anno consecutivo scende in campo la collaudata macchina di volontari per garantire accoglienza alle persone senza tetto presenti sul territorio nel momento in cui le temperature cominceranno a scendere.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17-11-2014 alle ore 00:00:00.
un-letto-caldo-per-i-senzatetto-torna-emergenza-freddo-560fdb1073f843.jpg
Un letto caldo per i senzatetto, torna “Emergenza freddo”

Per il terzo anno consecutivo scende in campo la collaudata macchina di volontari per garantire accoglienza alle persone senza tetto presenti sul territorio nel momento in cui le temperature cominceranno a scendere.

A breve, infatti, la colonnina del mercurio si abbasserà a livello dello zero e per chi non ha una casa ed è costretto a ricorrere a ripari di fortuna questa è una questione di sopravvivenza.

“Come avvenuto negli anni precedenti a metà dicembre prenderà il via il progetto “Emergenza Freddo” - spiega  Isa Strona, responsabile servizi sociali Cissabo - , che prevede ospitalità notturna nel periodo invernale per persone senza fissa dimora, oltre  pasto serale e alla vicinanza di operatori e volontari.

“Grazie a un grosso impegno del terzo settore supportato dai consorzi Iris e Cissabo - prosegue Strona -  dei 20 posti attivati negli anni scorsi per l’inverno, nel 2014, 10 sono diventati ‘strutturali’ (ovvero disponibili tutto l’anno, accanto ai 20 del Centro di Pronta Accoglienza Borri). Ne mancano altri 10 , che sappiamo di poter garantire solo fino alla metà di febbraio. Nonostante i nostri sforzi mancheranno ancora quattro settimane alla fine dell’inverno”.

Per contribuire a coprire questo periodo è stata avviata una raccolta fondi. Dare una mano è molto semplice, basta effettuare un bonifico (IBAN IT 66B06090223000000 13890039). Con 15 euro è possibile finanziare una settimana di lenzuola pe asciugamani ulit per 5 persone. 25 euro saranno sufficienti per pagare la cena a 5 persone per una settimana. Infine 28 euro garantiranno l’intera accoglienza di un senza tetto per una notte. Per informazioni  è possibile contattare lo 015-2521821.

Tags: emergenza freddo, biella, senzatetto

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia