La sfida promossa dal presidente dell’associazione Noi Biellesi e da La Nuova Provincia di Biella

Un concorso dedicato a tutti gli appassionati di barzellette e buon umore

La sera di lunedì 8 giugno a partire dalle 21 gli aspiranti comici biellesi si sfideranno a colpi di barzellette e risate. Due divertenti storielle a testa per conquistare il pubblico e la giuria con la propria simpatia: è questa la formula con cui i conc

Stampa Home
Articolo pubblicato il 22-05-2015 alle ore 00:00:00.
un-concorso-dedicato-a-tutti-gli-appassionati-di-barzellette-e-buon-umore-560fedb6234363.jpg
Il comico Claudio Batta

La sera di lunedì 8 giugno a partire dalle 21 gli aspiranti comici biellesi si sfideranno a colpi di barzellette e risate. Due divertenti storielle a testa per conquistare il pubblico e la giuria con la propria simpatia: è questa la formula con cui i concorrenti barzellettieri si confronteranno nel primo concorso biellese di barzellette.

La serata, ad ingresso libero, si svolgerà nella sede dell’associazione “Noi biellesi” in via Costa di Riva; la partecipazione è aperta a chiunque voglia accettare la sfida di far ridere, e per candidarsi sarà sufficiente compilare e consegnare il coupon pubblicato sulla Nuova Provincia di Biella mercoledì e consegnarlo alla redazione del nostro giornale in via Vescovado 5 a Biella. Al termine della serata saranno dichiarati vincitori e capaci barzellettieri i primi dieci classificati, cui saranno assegnati gustosi premi a sorpresa. Il punteggio finale delle esibizioni verrà decretato dall’entusiasmo degli astanti, misurato attraverso un applausometro-risatometro, unito al giudizio dei giurati che assegneranno un voto da uno a dieci ad ogni barzelletta.

Organizza la serata il presidente dell’associazione culturale “Noi Biellesi” Omar Ronda, l’artista iniziatore del movimento della Cracking art, che per l’occasione dedica il proprio impegno e talento ad un'altra forma artistica. Presentatore sarà invece Beppe Pellitteri, colui il quale ogni anno in occasione del carnevale biellese porta sul palco del Sociale “Il processo del Babi”. Al suo fianco quattro personalità che lo accompagneranno vestendo i panni di mattatori della serata: Alfredo Mazzoccato, Mirko Sarteur, Roberto Marlon e Enrico Gatti. Grande ospite d’onore per l’inaugurazione del concorso sarà il comico di Zelig Claudio Batta, meglio conosciuto con l’appellativo di Capocenere “l’enigmista”. “Uttobben uttobbene” approderà sul palco di Biella direttamente da Zelig, scaldando la serata con le esilaranti soluzioni alle definizioni della sua “nimmistica” e incoraggiando tutti gli aspiranti comici partecipanti.

Gaia Quaglio

Tags: concorso barzellette, biella, noi biellesi, omar ronda, beppe pellitteri, claudio batta

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

  • Dentro alla casa che fu di Aiazzone

    22-08-2017
    Karl Eberhard Alfred  è il nuovo proprietario di villa Reda, è un facoltoso tedesco sulla sessantina. Non vuole parlare di sé,...
  • Questa gattina cerca casa

    22-08-2017
    Si chiama Odolina ed è dolcissima. Si tratta di una gattina di quattro mesi trovata nei pacheggi del supermercato Coop. Curata e pulita attualmente...
  • "Non rispondete alle chiamate con prefisso 081"

    22-08-2017
    Le segnalazioni sono ormai numerose. Accanto alle mail truffa ci sono anche le telefonate che prosciugano il credito sul cellulare. A mettere in guardia...

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia