Un anno senza "Spia"

Il 28 ottobre del 2014 si spegneva improvvisamente Davide Spianato

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28-10-2015 alle ore 17:06:51.
Un anno senza "Spia" 3
Un anno senza "Spia" 3

Sono passati dodici mesi esatti dal giorno in cui una doccia gelata ha investito la curva rossoblù: il 28 ottobre del 2014 moriva Davide Spianato, per tutti "Spia", storico supporter di Pallacanestro Biella.

Domenica la Curva Barlera lo ricorderà come merita una delle figure di riferimento della tifoseria organizzata biellese. "Spia" sarà commemorato prima del match con Ferentino.

"Ci manca tantissimo - sono le parole di Claudio "Caio" Porta -, abbiamo fatto infinite battaglie insieme. Lui c'era sempre, nei momenti positivi e in quelli negativi, sono le persone come lui che aiutano a reagire quando le cose non vanno bene. Lui era l'ideale, con la sua presenza, la sua concretezza e la sua semplicità".

"L'amicizia che si crea all'interno delle tifoserie - continua Caio - è una cosa unica, difficile da vedere in altri contesti. Lotti, ridi, scherzi, fai sempre tutto insieme. Si tratta di situazioni che, se non ne fai parte, non sono facili da immaginare o capire. Ci becchiamo come fratelli in stessa famiglia, ma alla fine siamo sempre vicini l'uno all'altro. E con Spia era così".

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia