Canuto: «E' la persona giusta per dare nuovo slancio alla città»

Ufficiale: Sangalli è il candidato sindaco di Biella6Tu

Il candidato sindaco di Biella6Tu sarà Luca Sangalli, avvocato e primo cittadino uscente di Vigliano. La decisione, appena ufficializzata, è stata presa di concerto con Edgardo Canuto, che finora era stato l'altro candidato di Biella6tu in una campagna el

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04-04-2014 alle ore 00:00:00.
ufficiale-sangalli-e-il-candidato-sindaco-di-biella6tu-560faa25b2efe3.jpg
Luca Sangalli ed Edgardo Canuto finora avevano condotto la campagna in tandem

Il candidato sindaco di Biella6Tu sarà Luca Sangalli, avvocato e primo cittadino uscente di Vigliano. La decisione, appena ufficializzata, è stata presa di concerto con Edgardo Canuto, che finora era stato l'altro candidato di Biella6tu in una campagna elettorale condotta in tandem. Da oggi Canuto sosterrà la candidatura di Sangalli, così come le altre liste che appoggiano il progetto Biella6tu, le liste Biella in Rosa, NO Tassametro Ospedale e Biella Mi Piace - Barazz8.

«In queste ore - spiega Canuto - ho chiesto a Luca Sangalli di essere il candidato per la coalizione di liste ispirata al progetto Biella6tu. Lui, con grande generosità, ha accettato. Questa è una buona notizia per Biella, perché Luca è la persona giusta per dare un nuovo slancio alla città. Avendo conosciuto gli ultimi sei sindaci di Biella, ritengo che Sangalli abbia i “numeri” per governare bene e sia la scelta migliore che possiamo fare in un momento difficile e delicato come quello che stiamo vivendo. Luca ha un piano organico ed ambizioso per riportare Biella ad essere una città ricca e piena di opportunità. Ha una visione strategica e coerente ed una competenza amministrativa di prim’ordine. È una persona entusiasta, giovane ed innamorata della propria terra. È, insomma, il Sindaco giusto. I nostri concittadini devono scegliere se accontentarsi di ciò che offrono i partiti tradizionali oppure dare fiducia a Biella6tu e a Luca Sangalli: l'unica vera alternativa ad una politica già vista e inadatta alle sfide che ci attendono. L’invito pubblico che rivolgo ai cittadini è quello di sostenerlo e di votarlo. Io lo farò».

«Ho accettato con grande entusiasmo - sono invece le parole di Sangalli - l'invito di Edgardo Canuto a diventare il candidato Sindaco di Biella6tu. Affronterò questa sfida con ancora più energia e convinzione. Con il suo appoggio e con quello delle altre liste che ci sostengono, possiamo costruire una città migliore. Abbiamo idee, strategie e competenze. Insieme trasformeremo Biella in una città nuova. Vogliamo finanziare la ricerca e la cultura, che saranno i motori di una nuova economia: faremo di Biella un polo mondiale della ricerca sui tumori grazie all'attività della Lilt, del Fondo Edo Tempia e della Fondazione Angelino, e un punto di riferimento internazionale in campo artistico grazie alla Fondazione Pistoletto».

«Inoltre - ha aggiunto - trasformeremo Biella in un luogo di opportunità: abbasseremo le tasse comunali al commercio locale per garantirne la sopravvivenza, e con l'obiettivo di istituire una zona franca urbana inizieremo a ridurre al minimo consentito tutte le imposte comunali per cinque anni a chi investe e creerà occupazione a Biella, garantendogli il rilascio dei permessi in 30 giorni. Istituiremo il servizio bus cittadino gratuito per snellire il traffico e migliorare la qualità dell'aria, ripristinando le corse soppresse. Infine, non ci dimentichiamo del problema del lavoro, perché siamo convinti che un'amministrazione possa, anzi debba fare di più: utilizzeremo i disoccupati biellesi per la manutenzione cittadina, tutelando la dignità del lavoro e facendo tornare Biella ad essere una città pulita e gradevole. Con noi, Biella può rinascere».

Tags: Luca Sangalli, Edgardo Canuto, Biella6tu, candidato sindaco, elezioni amministrative comune di Biella

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia