E' successo lunedì sera a Zubiena

Ubriaco si schianta contro un muro: mascella rotta

Ubriaco si è schiantato contro un muro. Non aveva solo bevuto qualche bicchiere di troppo: era così “pieno” da essere addirittura al limite del coma etilico il 19enne che alcune sere fa ha perso il controllo della propria auto a Zubiena.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16-10-2014 alle ore 00:00:00.
ubriaco-si-schianta-contro-un-muro-mascella-rotta-560fd4369ad013.jpg
Il ragazzo è stato ricoverato all'ospedale di Biella

Ubriaco si è schiantato contro un muro. Non aveva solo bevuto qualche bicchiere di troppo: era così “pieno” da essere addirittura al limite del coma etilico il 19enne che alcune sere fa ha perso il controllo della propria auto a Zubiena. 

E' successo lunedì poco dopo le 19 lungo la strada principale e, più precisamente, all'altezza di via Matteotti 53. Secondo la prima ricostruzione dei fatti effettuata dai carabinieri, il giovane che da Sala si stava dirigendo verso piazza Quaglino, avrebbe fatto tutto da solo. Forse proprio a causa dell’altissimo tasso alcolico nel suo sangue ha perso il controllo della propria auto, una Fiat Punto andato a sbattere contro un muro. Tra i primi a lanciare l’allarme ci sarebbe proprio il sindaco di Sala, Michela Pasquin, oltre ad altri testimoni che hanno assistito impotenti allo schianto.

Sul posto, oltre ai militari dell’Arma e ai vigili del fuoco, si è precipitata un'ambulanza medicalizzato del 118, che ha prestato le prime cure al ferito e successivamente lo ha trasportato all'ospedale di Biella. Gli è stato assegnato un codice rosso, quello di massima gravità, dovuto non solo alle ferite riportate, ma anche al suo stato di ebbrezza. I medici si sono presi cura di lui prima di disporne il ricovero. Fortunatamente le sue condizioni ad oggi non sembrano essere particolarmente gravi: non versa in pericolo di vita. Passata la pesante sbornia, il ragazzo ha riportato soltanto la frattura di una mascella.

Tags: ubriaco si schianta contro un muro, zubiena, carabinieri, 118

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia