Marco Vigliocco ironizza sull'improvvisa ricomparsa dei Minuetto

"Trenitalia, meglio del mago Silvan"

Abracadabra e il Minuetto non c'è più, abracadabra e il Minuetto ricompare. La notizia del suo ritorno sui binari biellesi è stata accolta con un mix di gioia e ironia dall'Associazione Pendolari.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23-12-2014 alle ore 00:00:00.
trenitalia-meglio-del-mago-silvan-560fde13c14fd3.jpg
"Trenitalia, meglio del mago Silvan"

Abracadabra e il Minuetto non c'è più, abracadabra e il Minuetto ricompare.

La notizia del suo ritorno sui binari biellesi è stata accolta con un mix di gioia e ironia dall'Associazione Pendolari.

"Da oggi - spiega Marco Vigliocco - quasi tutti i treni Minuetto sono tornati sulla Santhià-Biella-Novara. A Torino, poco più di un mese fa, in Regione, Trenitalia ci aveva detto di aver parte dei treni in riparazione e di averne anche dovuti trasferire quattro in Toscana ad altre linee e che avremmo avuto una riduzione dei treni Minuetto, sostituiti dalle vecchie Aln663, almeno fino al prossimo marzo, ma forse anche ad aprile o maggio. Poi l'amara sorpresa, quasi tutti i treni Minuetto spariti dalle nostre linee, con gravi conseguenze: l'allungamento dei tempi di percorrenza e la mancanza di posto a bordo per i viaggiatori (le Aln663 possono ospitare al massimo 90 persone, contro i 180 posti del Minuetto)".

Sono quindi partite le proteste dell'Associazione Pendolari e Trasporti Biellesi a Regione e Trenitalia, anche a mezzo stampa.

"Magicamente - prosegue Vigliocco - i Minuetto sono tornati. Evidentemente hanno fatto riparazioni veloci, anticipando il ritorno dei treni di circa quattro mesi. Questo prova che erano frottole e che avevano spostato i treni migliori su altre linee, anche in altre regioni, dove le amministrazioni sono più puntuali nel pagamento dei servizi".

Ora, però, sorge spontanea un'altra domanda: forse i Minuetto sono tornati anche perché in questi giorni l'utenza è ridotta per via delle festività. Cosa accadrà da gennaio? Rimarranno sulle tratte biellesi oppure no?

"Chissà che con le proteste -conclude Vigliocco - anche Atap decida di fare qualche passo indietro, magari invitando l'utenza a confrontarsi e parlando anche di costi, così magari si capiranno le ragioni del taglio della linea, magari trovando una soluzione. Pur non essendo il Biella-Milano di Atap un servizio pubblico, ci piacerebbe che anche i silenti Comune di Biella e Provincia dicessero la loro, magari potrebbero cominciare a fare una programmazione del trasporto e potrebbero aprire un vero e proprio confronto con il territorio. Noi restiamo in attesa del passaggio di competenze del trasporto pubblico su gomma all'Agenzia della Mobilità regionale, così avremo un solo interlocutore e cominceremo a ragionare sul trasporto integrato".

Tags: minuetto, minuetto scomparsi, ritorno del minuetto, treni, biella, marco vigliocco

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

  • LE FARMACIE DI TURNO

    10-12-2016
    FARMACIEDOMENICA 11 DICEMBRE:  Trabaldo (Biella), via Ivrea, 63/A, tel. 015401681, dalle 08.30 alle 20.30 Boglio (Quaregna), via M.della Libertà,...
  • LE EDICOLE DI TURNO

    10-12-2016
    EDICOLESergi, Vernato; Boem, via Ivrea; Edicola del Villaggio di Gioggia, via Lombardia; Brognara, piazza Adua; Celoria, via Rosazza (Chiavazza); Pinelli,...
  • Gli appuntamenti della domenica

    10-12-2016
    Vigliano BielleseFESTA DI SANTA LUCIAdal 10 dicembre 2016 al 11 dicembre 2016 Arte e Cultura Vigliano Biellese Festa di Santa Lucia.BiellaBIELLA MOTOR...

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia