I pendolari stanno vivendo un vero e proprio calvario

Treni, la strage di Ferragosto

Scrive Marco Vigliocco

Stampa Home
Articolo pubblicato il 13-08-2014 alle ore 00:00:00.
treni-la-strage-di-ferragosto-560fcd6498fe13.jpg
La stazione San Paolo di Biella

Nelle settimane centrali di agosto molti sono in vacanza ed anche il traffico ferroviario dovrebbe vivere momenti di calma, ma non è così. Chi lavora e deve spostarsi in treno sta vivendo un vero e proprio calvario.

Se sulla linea Torino-Milano si contano ritardi di 20 minuti in media e ci sono anche treni che fanno fermate non previste, sulla Biella-Novara da qualche giorno ad andare in tilt sono i segnali. Questi, collegati ai passaggi a livello, grazie a comandi vetusti, spesso si bloccano ed i treni si devono fermare. Questo ha causato non solo ritardo di oltre 30 minuti, ma ha anche causato soppressioni a raffica. 
A disposizione dei pendolari sono quindi stati messi i bus, che però, come nel caso del bus delle 17.06, è partito con oltre 50 minuti di ritardo. Tra l'altro nel caso del bus diventa difficile sostenere che non funzionassero i segnali. Trenitalia ed Rfi stanno dando il peggio di sé, creando una vera e propria strage di treni.
Abbiamo appena messo in agenda incontri con gli amministratori locali e con l'assessore regionale, ma servono provvedimenti urgenti, che nessuno sembra voler prendere ed all'Associazione Pendolari e Trasporti Biellesi resta il compito da fare i centralinisti, raccogliendo le proteste dei pendolari e contattando le sale operative cercando di ridurre i disagi.
Marco Vigliocco
Tags: treni, disagi treno, biella, marco vigliocco, ritardi, stazione biella, stazione san paolo

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia