Un pensionato di 77 anni è finito all’ospedale per le ferite riportate: non è grave

Travolto sulle strisce pedonali

E' stato investito lunedì sera sulle strisce pedonali a Cossato, in via Matteotti, una delle strade più trafficate, e ora è ricoverato in ospedale. L'uomo coinvolto nell'incidente, I.P. di 77 anni, e il suo investitore risiedono in città.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18-12-2014 alle ore 00:00:00.
travolto-sulle-strisce-pedonali-560fddd3552563.jpg
L'attraversamento pedonale di via Matteotti

E' stato investito lunedì sera sulle strisce pedonali a Cossato, in via Matteotti, una delle strade più trafficate, e ora è ricoverato in ospedale. L'uomo coinvolto nell'incidente, I.P. di 77 anni, e il suo investitore risiedono in città. Fortunatamente il pensionato non versa in gravi condizioni: accompagnato all’ospedale di Biella ha ricevuto tutte le cure necessarie.

"Il fatto è accaduto alle 17.10 - spiega il comandante della polizia municipale, Ivano Caruso - e siccome si è verificato sulle strisce comporterà sanzioni piuttosto serie, anche se molto dipende dal tipo di lesione procurata. E' prevista una sanzione che vale per tutti, indipendentemente dalla presenza di un ferito, e che produce la decurtazione di otto punti dalla patente. Se poi si riscontrano lesioni c'è la sospensione della patente da quindici giorni a un mese, dipende dalla gravità del fatto. L'ordinanza della sospensione è emessa dal Prefetto, il quale prima di procedere valuta se la posizione è recidiva. Nel caso di via Matteotti è probabile che ci sia la sospensione visto che l'investito ha riportare lesioni mentre si trovava sulle strisce. Chiaramente è mancata l'osservanza di una serie di norme del Codice della strada".

L'incidente accade in un contesto temporale particolare; solo nell'edizione di sabato della nostra testata avevamo dato notizia del progetto comunale "Pedone sicuro" che prevede l'installazione di impianti in prossimità dei passaggi pedonali, in grado di allertare gli automobilisti con luci e suoni. Interpellato, il sindaco Claudio Corradino aggiunge: "Questo fatto spiacevole non fa che richiamare l'attenzione sul problema. Il traffico veicolare è in aumento e un provvedimento a tutela dei cittadini, come può essere 'pedone sicuro', è da attuare. Il territorio va monitorato di più. E' chiaro che sarebbe meglio assumere altri vigili, ne avremmo bisogno, ma il Governo, come già sappiamo, per ora non lo consente".

Anna Arietti

Tags: incidente stradale, pedone investito, travolto sulle strisce pedonali, cossato

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

  • Ecco che cosa fare oggi

    25-02-2017
    Carnevale di Biella 2017: Folle Notte e serata danzante 25 febbraio 2017 - Arte e Cultura - Orario: dalle 21 Biella, varie sedi Programma: dalle...
  • Mercato Europeo all'insegna della Spagna

    21-02-2017
    Ritorna anche quest’anno l’attesissimo appuntamento con il Mercato europeo, che si preannuncia ricco di sorprese. La manifestazione, molto...
  • Al Bano super ospite a Gli Orsi

    19-02-2017
    Lo chef Antonino Cannavacciuolo non sarà l'unico ospite super acclamato a Gli Orsi. Il centro commerciale darà, infatti, ampio spazio alla...

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia