Le operazioni proseguono senza interruzioni

TRASLOCO NEL NUOVO OSPEDALE - Trasferiti i pazienti di cardiologia

Continua senza interruzioni il trasloco dal vecchio al nuovo ospedale e il trasferimento dei pazienti.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 26-11-2014 alle ore 00:00:00.
trasloco-nel-nuovo-ospedale-trasferiti-i-pazienti-di-cardiologia-560fdb8aa69053.jpg
TRASLOCO NEL NUOVO OSPEDALE - Trasferiti i pazienti di cardiologia

Continua senza interruzioni il trasloco dal vecchio al nuovo ospedale e il trasferimento dei pazienti.

Questa mattina altri 17 degenti sono stati trasferiti dal presidio di via Caraccio al nuovo ospedale dell’ASL BI. In particolare, sono stati trasportati 5 persone ricoverate in Cardiologia, UTIC ed Emodinamica (di cui 3 portati in Unità Intensiva Coronarica e 2 in reparto) e 10 pazienti del reparto di Continuità Assistenziale (post degenza). A questi si sono aggiunti 2 pazienti destinati al reparto di Ortopedia.

Marco Marcolongo, Direttore della Struttura Complessa Cardiologia dell’ASL BI, commenta: “Il trasferimento è andato bene. Ora stiamo sistemando gli ambienti e le apparecchiature. Lunedì inizieranno anche le operazioni per smontare la sala emodinamica del vecchio ospedale e portarla così nel nuovo. Nel frattempo, ne stiamo attivando una qui nella nuova sede”.

Anche i pazienti della Continuità Assistenziale sono stati trasferiti e hanno già occupato le stanze di degenza, mentre gli operatori sono intenti nelle operazioni di riordino dei locali.

Le operazioni di trasferimento dei degenti e dei reparti sono ripartite alle 14, con l’arrivo dei pazienti di Geriatria Post Acuzie, Rianimazione, Urologia e Medicina Riabilitativa.

Tags: trasloco ospedale, nuovo ospedale, trasferimento degenti, biella

Attualità

  • Chiuso lo storico bar Venezia di via Italia

    27-02-2017
    Le saracinesche dello storico bar Venezia di via Italia sono abbassate da qualche settimana. Affissi alcuni cartelli che parlano di interventi straordinari...
  • Muore a soli 52 anni

    27-02-2017
    Sempre pronto a dare una mano agli altri, finiva per non preoccuparsi di sé stesso. E proprio l’aver trascurato il diabete che lo affliggeva,...
  • Su Facebook la truffa del "finto compaesano"

    27-02-2017
    Una nuova truffa ha preso piede su Facebook. Si fingono gente del posto e si mettono a chiedere amicizie sul social network ai compaesani.

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia