Il mezzo senza autista ha abbattuto dei cartelli stradali ed è finito fuori strada

Tir impazzito semina il panico a Gaglianico

Stampa Home
Articolo pubblicato il 02-09-2016 alle ore 10:02:36.
Il Tir fuori strada
Il Tir fuori strada

Incredibile incidente lunedì pomeriggio a Gaglianico, dove un autoarticolato ha abbattuto due cartelli stradali e una siepe prima di fermarsi sul ciglio della strada. Niente di troppo strano, se non fosse che a bordo del tir non c’era... l’autista.

Sono stati i carabinieri di Candelo a contattare la municipale di Gaglianico dopo aver ricevuto la telefonata di un cittadino che, letteralmente, sosteneva di “aver visto la morte in faccia”. L’uomo era al volante di un’auto e stava percorrendo la Trossi, in direzione Biella, quando ha visto avanzare verso di lui un tir senza conducente. Sul posto è intervenuta la polizia locale.

«L’autista era entrato in una concessionaria per caricare delle auto - spiega il comandante Mauro Casotto -, dopo aver parcheggiato il camion a bordo strada. Dopo qualche istante è uscito e ha scoperto che il mezzo non c’era più».

L’autotrasportatore, di nazionalità bulgara, è stato identificato e controllato dagli agenti. E’ risultato essere tutto in regola. Secondo l’uomo a provocare l’incidente sarebbe stato il freno a mano, sganciandosi inspiegabilmente avrebbe permesso al mezzo pesante di rimettersi lentamente in marcia. La corsa di circa cento metri della bisarca “impazzita” non ha provocato incidenti, ma solo il panico tra gli automobilisti.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia