Prestazione eccezionale per il giovane biellese

Tennistavolo, Simone Cagna "pigliatutto"

Si sono disputati lo scorso fine settimana a Biella i Campionati Regionali di III, IV e V categoria. Tra le centinaia di atleti provenienti da tutta la Regione, vi erano anche alcuni giocatori del TT Biella, che non hanno mancato di regalare soddisfazioni

Stampa Home
Articolo pubblicato il 11-05-2015 alle ore 00:00:00.
tennistavolo-simone-cagna-pigliatutto-560fed14239f83.jpg
Il podio del torneo di IV categoria con Simone Cagna terzo

Si sono disputati lo scorso fine settimana a Biella i Campionati Regionali di III, IV e V categoria. Tra le centinaia di atleti provenienti da tutta la Regione, vi erano anche alcuni giocatori del TT Biella, che non hanno mancato di regalare soddisfazioni al club padrone di casa.

Eccezionale la prestazione di Simone Cagna, laureatosi campione Quinta categoria e salito sul podio anche nella categoria superiore. Reduce dai Campionati Italiani Giovanili di Terni, nel pomeriggio di sabato è partito come testa di serie numero quattro nel torneo di V. Cagna ha vinto subito il girone, concedendo soltanto un set ai malcapitati avversari. Nei quarti ha superato Ferro, bravo giocatore del TT Torino, in un match molto combattuto che il biellese si è aggiudicato al quinto set.

In semifinale poi ha liquidato con un secco 3-0 la testa di serie numero uno, Salerno, per trovare in finale Calabrese, giovane difensore classico del San Salvatore, che in semifinale aveva superato il vercellese Blancussi. Altra grande prestazione in un incontro divertente, che Cagna ha vinto 3-1, aggiudicandosi così il titolo.

Domenica, nel torneo di Quarta categoria, ha affrontato nel girone iniziale Paracchini (atleta di B2 del Romagnano) e Vincenzo Carmona (ex atleta del TT Biella ora in forze al TT Torino): con un’altra prestazione maiuscola ha superato 3-0 Paracchini e al quinto set (13-11) Carmona, chiudendo primo nel raggruppamento. Nel tabellone ad eliminazione diretta ha incontrato il novarese Colonna negli ottavi (atleta di serie C2) e lo ha battuto in quattro set. Nei quarti, poi, ecco la sfida con Spera, bloccatore di rara bravura. L’incontro è stato molto combattuto, ma alla fine è stato proprio il biellese a spuntarla, con il risultato di 11-5 al quinto set. In semifinale Cagna si è ourtroppo fermato contro il vercellese Castagno, giocatore ostico con antitop usata in spinta e top di dritto molto efficace. E’ in ogni caso riuscito a centrare il podio anche in questo tabellone.

Nel pomeriggio Cagna ha partecipato anche al torneo di Terza categoria, ancora più ostico. Nel girone iniziale si è trovato Assone (giocatore di C1 con quasi 3mila punti in più nel ranking), Rondi (atleta cossatese di Terza categoria, che milita nella fila del Romagnano) e Costa (giocatore di Carmagnola con una manciata di punti in più). Nella prima partita contro Rondi, Cagna si è portato subito avanti di due set, salvo poi essere raggiunto, ma al quinto è riuscito nell’impresa di vincere il match. Più semplice la sfida con Costa, contro il quale si è imposto in quattro set. Ed infine l’incontro Assone: Cagna ha vinto il primo set, perdendo poi gli altri due e conquistando il quarto, strappando poi il successo alla bella.. Primo nel girone, dunque, un risultato davvero eccezionale. La fatica accumulata tra le gare dei Campionati Italiani e di questi Regionali ha però iniziato a farsi sentire e nel tabellone a eliminazione diretta Simone Cagna è stato dunque costretto ad arrendersi contro il forte Cordua.

Nel torneo di Quinta categoria hanno giocato anche Tommaso Ferraris, uscito nel girone sconfitto da Ferro e Albisino, e Gilberto Rollino, eliminato da Salerno e Jannon. Hanno superato invece il girone Davide Gamba (grazie alla vittoria su Mura) e Alessio Bonavita (con vittorie su Miino e Papapietro). Gamba ha poi battuto al primo turno Provenzano, per uscire quindi contro l’ostico Salerno. Bonavita, dal canto suo, è stato eliminato da Ghigino.

In Quarta categoria, Anna Loro ha superato  agevolmente il girone con vittorie su Dompè e Sereno Regis, perdendo quindi in semifinale da Marchio un’interminabile partita, subendo il recupero dell’avversaria nel quinto set dal 10-6. Nel tabellone di Terza categoria, demotivata, ha perso nettamente da Castro, Beccaria e Cento.

Tags: tennistavolo, biella, simone cagna

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia