Prestazioni più che onorevoli per i giovani biellesi

Tennistavolo, il Tt Biella ai campionati italiani di categoria

Prestazioni più che onorevoli per i giovani portacolori del TT Biella, che hanno gareggiato nei Campionati Italiani di Categoria Assoluti.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01-07-2015 alle ore 16:12:06.
tennistavolo-il-tt-biella-ai-campionati-italiani-di-categoria-560ff0060ba8e3.jpg
Nell'immagine, le due atlete del TT Biella Anna Loro e Lucia Macchione

Prestazioni più che onorevoli per i giovani portacolori del TT Biella, che hanno gareggiato nei Campionati Italiani di Categoria Assoluti.

Al torneo di Quinta hanno preso parte Nicolò Manfredi e Simone Cagna. Il primo non ha superato il girone con tre sconfitte, l’ultima delle quali maturata contro il lucchese Valenti e tiratissima sino al quinto set (terminato 14-12). Simone Cagna ha superato il proprio girone con agevoli vittorie su Scanniello, Valieri e Coletta, per superare poi nel tabellone a eliminazione diretta da 248 atleti i primi tre turni con belle vittorie contro Marino, Birti e Savoldi. E’ stato Eliminato quindi in quattro set dal bergamasco Agosti, terminando nei primi 32.

Nel torneo di Quarta erano presenti cinque biellesi: Anna Loro, Lucia Macchione, Alessio Boggiani, Jacopo Sulis e Simone Cagna, sia nelle gare di singolo che di doppio.

La Loro è passata “da seconda”, sconfitta nel girone dalla camuna Ravelli, superando poi Mura e Deri. Nel tabellone a eliminazione diretta ha avuto la meglio su Negriolli e Vivarelli, per fermarsi negli ottavi. La Macchione non ha superato il primo ostacolo, sconfitta sia da Boiani che da Negriolli, con la sola vittoria sulla savonese Chiappori. Nel doppio le nostre due portacolori hanno vinto contro Tucci e Deri, contro le verzuolesi Carosso e Alberto, finendo invece ko nei quarti a opera di Takahashi e Vivarelli. Nel doppio misto, Anna Loro ha giocato in coppia con Alessandro Ceccon, confermandosi una brava doppista. Vittoria al primo turno su Bustreo e Pampallona, poi su Fantino e Marchio, al terzo turno su Galofaro e Pasino. L’avventura si ferma ai piedi del podio con la sconfitta al quarto set contro Cristofaro e Takahashi, coppia che poi si aggiudicherà il titolo italiano. Nel doppio misto era presente anche la coppia Jacopo Sulis-Lucia Macchione. Dopo la vittoria all’esordio su Pancani e Balleri e nel secondo turno contro Castracane e Noseda, negli ottavi di finale il duo laniero ha sfiorato il colpaccio sensazionale, trovandosi in vantaggio per due set a zero contro la forte compagine Ferrero-Smargiassi (che in seguito raggiungerà la finale), finendo però per perdere al quinto set.

Nel singolare maschile, su 447 atleti, Sulis ha superato agevolmente il girone con vittorie su Bacchelli, Caforio e Giovannetti, così come Cagna, che ha vinto contro Cerini ed Aigotti e perso da Savoca, passando in seconda posizione. Alessio Boggiani ha vinto soltanto con D’Angelo e non è riuscito a qualificarsi. Subito fuori al primo turno del tabellone finale, poi, Sulis e Cagna, eliminato immediatamente anche nel doppio, ko al quinto set contro Castracane e Noseda.

Infine, nel tabellone di Terza categoria gareggiato ancora Anna Loro e Lucia Macchione, senza superare il girone nel singolare. Stupenda vittoria della Loro su Favaretto (forte atleta della nazionale giovanile, tesserata per la Vallecamonica, che sovrasta in classifica la nostra giocatrice di circa 2mila punti). Tre sconfitte con oncore per la Macchione, che ha giocato molto bene e a viso aperto contro le tre avversarie incontrate (Mor, Vivarelli e Petenzi). Nel doppio femminile fuori al primo turno per mano di Ramazzini e Albertinelli, mentre nel doppio misto la coppia Loro-Corazza è uscita al secondo turno dopo la vittoria su Sarigu e Deligia.


Tags: tennistavolo, biella, tt biella, campionati italiani

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia