L'editoriale di Massimo De Nuzzo

Tassa rifiuti, così si uccide una città

Anche se le cartelle esattoriali sono già partite, Cavicchioli è ancora in tempo per intervenire.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05-07-2014 alle ore 00:00:00.
tassa-rifiuti-cosi-si-uccide-una-citta-560fc9cc256713.jpg
Massimo De Nuzzo, direttore de La Nuova Provincia di Biella

In questi giorni stanno arrivando ai commercianti le cartelle esattoriali relative alla tassa sui rifiuti. Parlare di vergogna è poco. Per alcune attività, ad esempio bar, ristoranti e palestre, le tariffe sono raddoppiate o addirittura triplicate.

Tale situazione è frutto delle scelte scellerate  fatte dall’amministrazione precedente che - per tenersi buoni gli elettori - ha abbassato le aliquote dei privati, massacrando gli operatori economici. Una decisione folle che rischia di affossare decine e decine di aziende. Non è uccidendo il settore produttivo che si risollevano le sorti di una città.

Anche se le cartelle esattoriali sono già partite, il sindaco Marco Cavicchioli è ancora in tempo per intervenire. Vada a parlare con ristoratori, baristi, fruttivendoli. Ascolti la loro disperazione e poi agisca subito. Blocchi quei pagamenti e riveda i criteri di tassazione. Così, oltre a fare il bene di Biella, dimostrerà che qualcosa sta davvero cambiando.

Massimo De Nuzzo

L'articolo completo di Massimo De Nuzzo è pubblicato sulla Nuova Provincia di Biella in edicola oggi a solo 1,20 euro.

Tags: Tassa rifiuti, biella, massimo de nuzzo, Seab, marco cavicchioli, proteste

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia