Il regista: «Presto a Biella un attore americano che lascerà tutti a bocca aperta»

Sul set di “Creators”, il film made in Biella

Ciak si gira. Teatro della scena un set verde di 400 metri quadri, una scenografia da mille e una notte, attori del calibro di Bruce Payne e Marc Fiorini. Il bello è che non ci troviamo a Hollywood ma semplicemente a Gaglianico, negli studi di Art Univers

Stampa Home
Articolo pubblicato il 29-01-2015 alle ore 00:00:00.
sul-set-di-creators-il-film-made-in-biella-560fe07dac29e3.jpg
Da sinistra: Beppe Zaia, Marc Fiorini e Cristiano Gatti

Ciak si gira. Teatro della scena un set verde di 400 metri quadri, una scenografia da mille e una notte, attori del calibro di Bruce Payne e Marc Fiorini.

Il bello di tutto è che non ci troviamo a Hollywood ma semplicemente a Gaglianico, negli studi di Art Universe alla corte del regista Beppe Zaia dove si sta girando la scena numero 101 del film “Creators”.
Pare tutto così surreale, invece è la pura realtà. Biella, la patria del tessile, ora sta diventando meta di attori e  comparse.

«Siamo molto soddisfatti di come stanno procedendo tutte le fasi del film  - spiega il regista Beppe Zaia -. Tutto sta funzionando alla perfezione. Stiamo utilizzando delle apparecchiature da ripresa praticamente uniche al mondo. Entrando nel merito degli attori - conclude -, vi posso anticipare che sta per arrivare a Biella un personaggio americano di fama mondiale. Per ora non posso svelare il nome, ma vi assicuro che a presto lasceremo tutti a bocca aperta».

Ad apprezzare la terra biellese è anche il famoso attore Marc Fiorini: «So che questa è la patria del tessile - ha commentato. Ora sta arrivando anche il cinema. Il mondo gira, e le cose cambiano. Tutto è bello se viene fatto bene e sono sicuro, che qui stanno lavorando splendidamente». Poi, dopo aver abbracciato con affetto  il cronista, dice: «Saluto tutti i biellesi, questa è una bella terra». Ma il film è assolutamente biellese, infatti la produzione, tecnici, operai, responsabili di scena sono di Biella. «Siamo molto contenti - afferma Cristiano Gatti presidente di Confartigianato, ente partner dell’iniziativa -. Si respira un’aria del tutto cinematografica. Ci sono ancora grosse novità in serbo. Per ora è ancora prematuro parlarne, ma ne vedremo delle belle, il pubblico biellese resterà sicuramente sbalordito».

Mauro Pollotti

Tags: creators, beppe zaia, art universe, marc fiorini

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia