Lettera di un commerciante che difende il presidente Ascom dalle infamie del corvo

"Su Novaretti solo accuse ingiuste"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21-04-2014 alle ore 00:00:00.
su-novaretti-solo-accuse-ingiuste-560fab67d756d3.jpg
"Su Novaretti solo accuse ingiuste"

"Su Novaretti solo accuse ingiuste". Non le manda a dire a nessuno Vincenzo Franzone, titolare del negozio di pelletteria "La Pelle" di piazza Fiume, dopo aver letto la velenosa lettera del Corvo. Un testo in cui si parla della moria delle associazioni di categoria, la diminuzione del numero degli associati e il ricorso alla cassa integrazione per i dipendenti Ascom.

"Sono un commerciante del “centro di Biella”  - scrive Franzone - disgustato e amareggiato per quanto sta succedendo

nella nostra città. Un gruppo sedicente “di commercianti biellesi” nascondendosi dietro l'anonimato,

sta invadendo di e-mail commercianti, professionisti, autorità e associazioni lanciando offese e

calunnie al presidente dell'ASCOM e ad alcuni suoi collaboratori.

Sia come venditore su area pubblica che come negozio di vicinato sono iscritto all'ASCOM da anni

e da qualche esercizio faccio parte del Direttivo dell' associazione.

Le falsità contenute nelle e-mail sono stomachevoli e cercano di gettare fango non so se per trarne

dei benefici personali o solo per il macabro gusto di far male. Alcune poi sono così ridicole e

pacchiane da gridare veramente a “ vendetta “.

Basterebbe ricordare i ringrazimenti pubblici fatti in assemblea da un vecchio socio che rivolto a

Novaretti disse : “ ho aspettato per anni sperando in un momento come questo...un Presidente che ci

pubblica il bilancio vero dell' associazione “. Perchè già tre anni fa durante lo scontro che doveva

portare al rovesciamento del Presidente Novaretti, un gruppo di supporter del suo avversario, usava

stantii argomenti quali compensi al presidente dell' Ascom e trasparenza di bilancio. Peccato che la

qualifica di Presidente è a titolo gratuito e che una delle operazioni più difficili e complesse della

gestione dei primi anni del mandato Novaretti sia stata quella, come dimostrano le varie relazioni

del Collegio Sindacale, di risanare il bilancio dell' associazione .

Indubbiamente la gestione disinterassata di Novaretti urta lo spirito di chi, anziché porsi al servizio

della città, del territorio e dei commercianti, cerca ogni occasione per arraffare quanto più possibile

per chiedere sempre, senza dare alcunchè, nel pretendere di avere tutto da tutti senza alcun spirito

di solidarietà".

"Potrei  - conclude Franzone - citare mille esempi circa l' operato pieni di meriti di Novaretti, mi limito ad esprimergli , a

nome anche di tanti altri colleghi, tutta la mia gratitudine e la gioia di far parte della squadra, che in

silenzio e col continuo lavoro, lo sostiene".

 

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia