“Ospedale biellese Nostra Signora d’Oropa” al momento è saldamente in testa ai sondaggi

Studenti a caccia del nome per l’ospedale

“Ospedale biellese Nostra Signora d’Oropa” al momento è saldamente in testa al sondaggio lanciato sul sito delle scuole biellesi in rete e promosso dal direttore sanitario del nosocomio

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18-10-2014 alle ore 00:00:00.
studenti-a-caccia-del-nome-per-lospedale-560fd4523c2ff3.jpg
Il nuovo ospedale di Biella è ancora senza un nome

Qualunque sarà il nome del nuovo ospedale, sarà stato scelto a furor di popolo. O quantomeno, questo è l’obiettivo dell’operazione varata nella mattinata di giovedì da Franco Piunti, direttore sanitario dell’Asl di Biella, nella speranza di una vasta partecipazione al sondaggio presente sul sito dello Sbir.

L’iniziativa si avvale infatti del supporto delle scuole biellesi in rete, che ne garantiranno la visibilità offrendo il proprio sito comune (www.biellascuole.it) per ospitare il sondaggio e i singoli siti di ciascuna scuola per riproporlo. Questo è solo l’ultimo episodio di una lunga collaborazione tra l’azienda sanitaria biellese e le scuole, nell’ambito della quale soprattutto il liceo G. e Q. Sella si è distinto: ai suoi studenti si devono infatti vari progetti per l’arredo dei locali del nuovo complesso, che è però ancora “innominato”.

Entrando più nello specifico, da giovedì è possibile accedere in rete ad un sondaggio sul nome da attribuire al nuovo ospedale di Biella, iniziativa presa dopo che aveva suscitato dissensi la scelta di “Ospedale biellese Nostra Signora d’Oropa” per denominare il nosocomio, in quanto considerata discriminante nei confronti dei laici e delle altre confessioni religiose. E’ forse questa la causa che ha suggerito un più democratico appello alla sovranità popolare, mediante una scelta tra quattro possibili opzioni: ospedale Nostra Signora d’Oropa, ospedale civile di Biella, ospedale degli Infermi di Biella e ospedale Maria Bonino. Una quinta casella, intitolata “altro”, permette di votare un nome, da specificarsi poi nei commenti, diverso dai quattro suggeriti; ciò rischia però di inficiarne la validità come mezzo per proporre alternative valide alle quattro sopracitate.

Al momento della stesura di quest’articolo, “Ospedale biellese Nostra Signora d’Oropa” è saldamente al comando, davanti a “Ospedale Maria Bonino”. C’è però tempo fino a mezzanotte del 26 ottobre per votare, dunque siamo solo all’inizio; potranno votare tutti i biellesi, ovviamente una volta sola, e i semplici curiosi potranno seguire in tempo reale i risultati.


Eric Repetto

Tags: nome nuovo ospedale, biella, sondaggio scuole biellesi

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

  • Una serata per single

    19-11-2017
    Sull'onda del successo della scorsa edizione, torna anche quest'anno la serata open “Single Senza Tempo”. Organizzata dal rinomato locale...
  • Una domenica con tantissime cose da fare

    19-11-2017
    Arte al Centro 2017 fino al 31 dicembre 2017 - Mostre - Orario: 18,30 Cittadellarte, Via Serralunga 27 Biella Una rassegna di mostre, incontri e seminari...
  • Un sabato con tantissime cose da fare

    18-11-2017
    Arte al Centro 2017 fino al 31 dicembre 2017 - Mostre - Orario: 18,30 Cittadellarte, Via Serralunga 27 Biella Una rassegna di mostre, incontri e seminari...

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia