L'uomo travolto ieri durante la tappa del Giro resta in coma farmacologico

Stabili le condizioni di Angelo Leone

Ha trascorso la notte in maniera tutto sommato tranquilla, dicono i medici, anche se la prognosi resta riservata

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25-05-2014 alle ore 00:00:00.
stabili-le-condizioni-di-angelo-leone-560fc53e0de4a3.jpg
Tanti i messaggi d'affetto recapitati ad Angelo Leone

Sono stabili le condizioni di Angelo Leone, l'uomo travolto ieri pomeriggio ad Andorno da una motocicletta della Rai durante il passaggio della tappa del Giro d'Italia.

Il 58enne di Andorno - volontario della protezione civile, politico e presidente dell'Associazione Camperisti - si trova ancora in coma farmacologico, ricoverato nel reparto di rianimazione al Cto di Torino, dove è stato trasportato con un elicottero del 118 di Verbania nei minuti immediatamente successivi all'incidente: nell'impatto ha sbattuto violentemente il capo sull'asfalto e ha subito un fortissimo trauma cranico.

Gli esami ai quali Angelo Leone è stato sottoposto hanno riscontrato la presenza di piccole lesioni emorragiche diffuse in assenza di fratture craniche, ma nella notte - trascorsa in maniera piuttosto tranquilla - non ci sono state ulteriori complicazioni e il fatto viene considerato un segnale positivo dal medici del Cto. La prognosi resta tuttora riservata.

Tags: angelo leone, incidente giro d`italia

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia