La storia di Piera Masuero

"Soffro di una malattia molto rara, ma la sanità biellese è all'avanguardia"

Mentre la cronaca nazionale riporta le esperienze drammatiche vissute da chi, affetto da Mcs, deve ricorrere a cure fai dai te a causa dell'inadeguatezza della Sanità pubblica, a Cossato si riscontra un caso positivo.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 08-06-2015 alle ore 00:00:00.
soffro-di-una-malattia-molto-rara-ma-la-sanita-biellese-e-allavanguardia-560fee78703ec3.jpg
Piera Masuero

Mentre la cronaca nazionale riporta le esperienze drammatiche vissute da chi, affetto da Mcs, deve ricorrere a cure fai dai te a causa dell'inadeguatezza della Sanità pubblica, a Cossato si riscontra un caso positivo.

Mcs è l'acronimo di Sensibilità chimica multipla, la sindrome genetica che rende il corpo intollerante alle sostanze chimiche. La segnalazione arriva da Piera Masuero, 55 anni, residente in città, che ne soffre. "Nei giorni scorsi sono stata ricoverata all’Ospedale di Ponderano, nel  reparto di cardiologia, per un trattamento. Soffrendo di mcs, anche se ad uno stadio iniziale, ero preoccupata.

E' una malattia poco conosciuta e non esistono ancora protocolli ospedalieri per gestirla. Il ricovero programmato mi ha permesso di informare il personale, anzi mio marito l'ha fatto per me, essendo il problema abbastanza invalidante. L’Ospedale biellese si è mostrato all'avanguardia. Sono molto soddisfatta; non ho avuto alcun problema per tutto il tempo della degenza. Ho spiegato la situazione alla caposala, Simona Milani, consegnando un protocollo minimo e lei ha saputo gestire bene il caso. Più lo stadio della malattia è avanzato, più occorre fare attenzione. Per me inalare anche una minima quantità di sostanza chimica, profumo o disinfettante, porta disturbi gravi. Spesso sono costretta a  indossare una mascherina”. Sentita la caposala Simona Milani, spiega: “Il ricovero programmato ha consentito l’organizzazione. Dopo il confronto con i medici, abbiamo potuto predisporre una camera singola igienizzata con il detergente fornito dalla paziente e l’abbiamo arieggiata come suggerito, evitando altre sostanze. Da quando ci sono io in reparto, non sono mai stati accolti pazienti che dichiarano questa forma allergica. Tutto ha funzionato grazie alla corretta informazione”.

Delle condizioni di salute della donna avevamo già scritto un anno fa. Nonostante la gravità, infatti, non è una malattia riconosciuta e le difficoltà sorgono anche solo per ottenere i farmaci. “All’Ospedale sono stati attenti e bravi, anche in sala operatoria. La struttura può farsi capofila, guida per le altre aziende sanitarie, istituendo un protocollo per il ricovero. Spesso manca il corretto passaggio di informazioni - conclude Piera Masuero -. Dell’ottimo servizio ho informato Marisa Falcone, la presidente dell'associazione Adas che si occupa della malattia”.

Anna Arietti

Tags: piera masuero, mcs, malattie rare, cossato, asl bi

Attualità

Cronaca

  • Ritirato un salume per un batterio

    20-10-2017
    Dallo "Sportello dei diritti" viene rilanciato un'allerta alimentare del Ministero della Salute. Questa volta è per il rischio microbiologico...
  • Inciampa e cade in un dirupo

    20-10-2017
    I familiari non la trovano e lei era caduta in un burrone.  L'anziana di 72 anni di Crocemosso risultava dispersa dalle 9 di mattina. A scoprirlo...
  • Domani il funerale di Erik Dimino

    20-10-2017
    Saranno celebrate domani, sabato 21 ottobre, le esequie di Erik Dimino. I familiari e gli amici potranno tributargli l’ultimo saluto alle 14, nella...

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

  • Fabbriche aperte nel Biellese

    05-10-2017
    Affermare l’immagine del Piemonte come luogo della manifattura intelligente, dell’innovazione industriale e del saper fare è l’obiettivo...
  • Sabato via Italia si tinge di rosa

    05-10-2017
    Grazie all’impegno dell’amministrazione comunale, della Proloco di Biella, di Ascom e Confesercenti sabato 7 ottobre via Italia, sarà...
  • Oggi comincia la grande festa del Rione Riva

    05-10-2017
    Il prossimo fine settimana il rione Riva sarà in festa con una serie di appuntamenti per celebrare il patrono San Cassiano. Gli eventi sono organizzati...

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia