La disperata protesta di un uomo disoccupato

Si incatena davanti a Palazzo Oropa

Forse lavorare non basta per essere felici, ma di sicuro aiuta. Lo sa bene l’uomo che l’altro giorno ha scelto un modo plateale per manifestare tutta la propria rabbia, delusione e frustrazione di fronte all’impossibilità di trovare un’occupazione: incate

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28-02-2015 alle ore 00:00:00.
si-incatena-davanti-a-palazzo-oropa-560fe520651d13.jpg
L'autore della protesta è stato ascoltato dal sindaco Cavicchioli (foto Marchisotti)

Forse lavorare non basta per essere felici, ma di sicuro aiuta. Lo sa bene l’uomo che l’altro giorno ha scelto un modo plateale per manifestare tutta la propria rabbia, delusione e frustrazione di fronte all’impossibilità di trovare un’occupazione: incatenarsi davanti al municipio. Per fare rientrare la clamorosa protesta è intervenuto il  sindaco di Biella, Marco Cavicchioli, che  ha  invitato il disoccupato nel proprio ufficio e lo ha ascoltato  per più di mezz’ora.

Una storia, la sua, simile a quella di tanti altri padri di famiglia che, all’improvviso, si ritrovano strangolati dalla crisi e senza uno stipendio. E non sanno più come tirare avanti.

«Questo signore - sottolinea Cavicchioli - voleva solo parlarmi dei propri problemi e del disagio che stanno vivendo lui e la sua famiglia. Era tranquillo, composto ed educatissimo».

Ampio servizio sulla Nuova Provincia di Biella, in edicola oggi a 1,20 euro.

Tags: si incatena davanti a palazzo oropa, biella, marco cavicchioli, dispazione, crisi, protesta

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia