Ancora malumori tra i titolari delle imprese edili

Sgombero neve ancora a rischio: «Lavoreremo finchè saremo pagati»

Forse non è stato puntuale come si aspettavano i cittadini, ma lo sgombero neve per ora c’è stato. I mezzi con le pale sono usciti regolarmente. Le imprese hanno lavorato, nonostante i soldi per i servizi resi lo scorso anno all’amministrazione provincial

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09-02-2015 alle ore 00:00:00.
sgombero-neve-ancora-a-rischio-lavoreremo-finche-saremo-pagati-560fe11fc9e013.jpg
Sgombero neve ancora a rischio: «Lavoreremo finchè saremo pagati»

Forse non è stato puntuale come si aspettavano i cittadini, ma lo sgombero neve per ora c’è stato. I mezzi con le pale sono usciti regolarmente, giovedì, quando a Biella si stava verificando una vera e propria nevicata d’altri tempi.

Le imprese hanno lavorato, nonostante i soldi per i servizi resi lo scorso anno all’amministrazione provinciale non siano ancora arrivati. «Il nuovo presidente della provincia, Emanuele Ramella Pralungo - spiega Rino Bazzani, della Bazzani Costruzioni di Cossato è molto disponibile nei confronti delle aziende. Abbiamo posto il problema  già negli scorsi mesi e trovato un interlocutore propositivo».

La quota a saldo relativa agli interventi dello scorso anno arriverà in questi giorni. Un po' in ritardo rispetto ai termini previsti (la scadenza era stata fissata per il 31 gennaio), ma comunque i soldi arriveranno. Si tratta di 800mila euro.
Tuttavia la partita dello sgombero è tutt’altro che chiusa e il rischio che Biella rimanga ancora bloccata alla prossima nevicata è ancora alto: «Lavoriamo finchè ci pagano - spiega Bazzani -. Per quanto riguarda, quest’anno non sappiamo ancora nulla sul fronte contabilità. Nei prossimi giorni ci sarà un altro incontro con il Presidente. Se ci garantirà che verremo pagati, continueremo, altrimenti non possiamo lavorare gratis. Ogni azienda, comunque, farà le sue considerazioni, ma di certo, se non vedremo arrivare i soldi riprenderemo la messa in mora già attuata lo scorso settembre.

cronaca@nuovaprovincia.it

Tags: sgombero neve, provincia di Biella, biella

Attualità

Cronaca

  • Travolto un pedone in piazza San Cassiano

    10-12-2016
    Incidente in piazza San Cassiano angolo via Italia a Biella. Poco dopo mezzogiorno un'autovettura ha travolto un pedone. Sul posto sono immediatamente...
  • Tampona il carro attrezzi del soccorso stradale

    10-12-2016
    Incidente questa mattina lungo l'autostrada A4 To-Mi. Una Citroen C3 con targa francese ha tamponato un carro attrezzi che si era appena rimesso in carreggiata...
  • Cossato: scontro tra due auto

    10-12-2016
    Incidente senza feriti ieri, venerdì 9 dicembre, in via Mazzini, a Cossato, nei pressi del distributore Eni. A scontrarsi, per cause in via di accertamento...

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia