Senza un tetto, si fermano a dormire sotto i portici

Due pakistani arrivati recentemente in città hanno cercato riparo in piazza Vittorio Veneto

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10-08-2016 alle ore 20:14:15.
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Sorpresi dalla pioggia e ancora sprovvisti di un tetto, si sono riparati sotto i portici di piazza Vittorio Veneto, in centro città.

Protagonisti due giovani pakistani da poco arrivati a Biella. I due, per proteggersi dal maltempo, ieri sera si sono rifugiati davanti alla sede di un'associazione, al coperto, per trascorrere la notte in unluogo asciutto.

Alcuni passanti li hanno notati e hanno allertato le forze dell'ordine. Giunti sul posto, i carabinieri hanno identificato i due ragazzi. Si trattava di una ventenne e un 25enne, entrambi in regola con i documenti. Erano arrivati da pochissimo in città e avevano già fatto richiesta di protezione internazionale. Si tratta di dunque di due persone già note agli organi preposti, che si stavano muovendo per trovare una sistemazione anche per loro.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia