Voce di senza voce di Alberto Scicolone

Se non mi lasci è amore per sempre

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09-07-2014 alle ore 00:00:00.
se-non-mi-lasci-e-amore-per-sempre-560fc9fe623003.jpg
Alberto Scicolone

Lasciami quando torni la sera a casa stanco e ti senti qualcuno davanti alla mia voglia d’essere l’amico di sempre. Lasciami quando davanti ai tuoi occhi corrono le ipocrisie degli uomini e nei miei ritrovi quel niente che abita le anime pure.

Lasciami se vuoi quando ti piace sentirmi ai tuoi piedi sul letto, mentre fuori nevica e nessuna coperta può scaldare il tuo cuore deluso da chi non conosce più le stagioni.

Lasciami ora che mi guardi mentre corro dietro ai tuoi figli e mi lascio “ giocare” , mentre tutti mi guardano e ti senti fiero d’aver tra le tue proprietà dell’anima quel piccolo angolo senza voce, senza slealtà, senza secondi fini...se non la gioia dei tuoi bambini

Lasciami mentre nelle domeniche d’autunno ti piace avermi al tuo fianco nelle mattine umide e nebbiose , raccogliendo castagne e funghi.

Lasciami, ti prego lasciami, quando sono il cuccioletto che tutti guardano, il piccolino che non ha razza, il nuovo amico che porta gioia nella tua casa.

Lasciami quando una mia pipì ti fa sorridere, quando un mio pianto ti appare come un inno alla fedeltà verso di te che fuori ti circondi di amici e colleghi pronti a girarti le spalle.

Lasciami quando mi metto tra te e chi non conosci, mentre tra te e il mondo io ci metto la passione e il coraggio anche se ho paura.

Ti prego lasciami quando ancora non ho capito nulla di questo mondo, quando ancora sento che amo seguirti perché è un piccolo istinto. Ti prego, lasciami quando ancora non capito che sei tu la mia nuova famiglia.

Ti prego... lasciami se sei un uomo, lasciami al mio mondo, qualunque sia, qualunque sarà, ma non prendermi se mi vedi come uno dei tanti amici che nella tua vita hai dimenticato per una donna, un lavoro, una vacanza.

Ti prego lasciami se credi che il mio amore per te finirà come quello di tanti uomini o donne che hai amato e portato nella tua casa...

Ti prego lasciami se credi che io possa sopravviverti come il mondo spesso riesce a fare.

Tienimi, tienimi nella tua casa, portami con te solo se sei pronto ad un amore che non conosce la parola fine, prendimi solo se come me credi che la paura dell’abbandono la supereremo insieme mentre tutto il mondo lascia che le sue impronte vengono cancellate dalla prima onda della sera.

Alberto Scicolone

La rubrica di Alberto Scicolone viene pubblicata ogni mercoledì su La Nuova Provincia di Biella

Tags: voce di senza voce, Alberto Scicolone, La Nuova Provincia di Biella, rubrica

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia