Ad Alghero è finita 34-15 per i padroni di casa

Rugby, gialloverdi sconfitti con onore

Il Biella Rugby è uscito dal campo sardo a testa alta, nonostante la sconfitta. Tutta l’energia a loro disposizione è stata spesa sul terreno di gioco. Di più gli Orsi non avrebbero potuto fare di fronte ad Alghero.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 13-10-2014 alle ore 00:00:00.
rugby-gialloverdi-sconfitti-con-onore-560fd3fe12c253.jpg
Rugby, gialloverdi sconfitti con onore

Il Biella Rugby è uscito dal campo sardo a testa alta, nonostante la sconfitta.

Tutta l’energia a loro disposizione è stata spesa sul terreno di gioco. Di più gli Orsi non avrebbero potuto fare di fronte a un Alghero non impossibile, ma sicuramente ben organizzato e guidato magistralmente da Marco Anversa, giocatore-allenatore di un altro livello, che in alcuni frangenti del match ricordava Rima Wakarua, l’uomo partita degli spareggi con Cavalesto di un paio di anni fa.

Alghero si è assicurato il vantaggio con una partenza d’eccezione: meta e trasformazione dopo soli due minuti di gioco, ma il XV biellese non ha giocato al risparmio e al 16’, grazie a un calcio di Hogg su punizione, ha realizzato i primi tre punti della giornata. Prima dello scadere, anche “il cecchino” Anversa ha segnato un calcio che ha fissato il parziale sul 10-3 all’intervallo. Combattuta anche la ripresa, con i gialloverdi che hanno continuato a crederci fino al fischio finale, quando è maturato il primo ko stagionale con il punteggio di 34-15 in favore dei padroni di casa. Costretti a subire una meta tecnica, i gialloverdi hanno reagito, segnando a loro volta due mete con Dario Zamolo e Jacopo Bertone, ma i padroni di casa si sono dimostrati estremamente affamati di punti e hanno altrettanto, non mancando neppure una trasformazione con l’aggiunta di un penalty al 30’.

Coach Callum McLean si è dichiarato comunque soddisfatto per l’impegno profuso dai suoi ragazzi per tutto l’incontro: “Sono usciti dal campo distrutti per aver dato tutto - ha ammesso il tecnico -. Hanno costruito una difesa pazzesca e sono riusciti a prevalere con la tecnica, anche nei confronti della mischia pesante che si sono trovati di fronte. Migliorati in touche, hanno commesso qualche errore di troppo con la palla in mano. Il più grosso è stato l’intercetto al 16’ del secondo tempo che si è trasformato in una meta per l’Alghero. Anche la meta tecnica non ci voleva, ma il gioco che ho visto oggi mi dimostra che stiamo crescendo”. Il presidente Vittorio Musso ha apprezzato molto la prova sul campo della sua squadra, ma ha anche ricordato un impegno importante: “La prossima partita, forse più determinante di quella che giocherà a Parma domenica, il Biella Rugby la giocherà in settimana. Con il Comune di Biella, per la realizzazione dei nuovi spogliatoi e della tensostruttura per giocare al coperto. E’ una partita che non possiamo perdere, anche in vista del prossimo impegno con la Nazionale Under20, ospite in città per il match con l’Irlanda”.

Giovanili, i risultati del fine settimana

Si è giocata in via Salvo d’Acquisto, a Biella, la prima partita del campionato Under14. Il Biella 1, per l’occasione in maglia verde, ha battuto lo Stade Valdôtain con un secco 66-12 finale (45-5 il parziale a metà gara), in virtù delle mete di Giacomo Foglio Bonda (addirittura quattro per lui), Guglielmo Salussolia, Lucas Santillan Messina (due mete per entrambi), Emanuele Baù ed Enrico Savatteri, che ha realizzato anche otto trasformazioni. Il Biella 2, in maglia gialla, è invece stato sconfitto dall’Asti per 29-5 (24-5 all’intervallo), con gli unici punti arrivati grazie alla meta realizzata da Edoardo Leonardi.

L’Under 18, impegnata a San Mauro, ha vinto per 15-5 con mete di Castagno e Coda Cap, mentre Patti ha realizzato un calcio piazzato e una trasformazione.

Con i piccoli del settore Propaganda impegnati in un raggruppamento a Grugliasco, l’Under16 di Marco Porrino avrebbe dovuto esordire nel campionato élite di categoria sul campo della Pro Recco, ma il match è stato rinviato a data da destinarsi a causa dell’alluvione che nei giorni scorsi ha colpito Genova.

Tags: rugby, biella rugby, alghero, gli orsi sconfitti in sardegna

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia