Ronde Gomitolo di Lana: Omar Bergo ci riprova

La sesta edizione è in programma sabato 7 e domenica 8 novembre

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30-10-2015 alle ore 19:36:21.
Ronde Gomitolo di Lana: Omar Bergo ci riprova 2
Ronde Gomitolo di Lana: Omar Bergo ci riprova 2

Il “6° Rally Ronde Gomitolo di Lana” in programma sabato 7 e domenica 8 novembre a Biella scalda i motori, e già si comincia a respirare il clima d’attesa dell’evento appassionante, in una zona calda del rallismo nazionale.

 

Tra i primi a inviare la propria iscrizione il biellese Omar Bergo vincitore della scorsa edizione in coppia col verbanese Alberto Brusati, che sarà al volante della Peugeot 206 WRC. Vettura simile a quella con la quale vinse lo scorso anno. Grandi ambizioni quindi per il giovane “driver” biellese, ma tutte lecite e con le carte in regola per poterlo fare. Questa primavera ha già vinto sulle strade di casa il “Rally della Lana” e ripetersi sarebbe una bella accoppiata.

 

Se Bergo è il primo favorito, non mancheranno certo gli avversari. Primo fra i tanti, il novarese Franco Uzzeni, il gentlemen che sulle strade biellesi ha sempre fatto cose importanti, anche questa volta vuole essere della partita, e sarà al volante della sua aggiornatissima Subaru Impreza WRC. Un duello tra generazioni diverse di alto livello tecnico e agonistico tutto da seguire.

 

La Ronde Gomitolo di Lana vuole mantenere il carattere di classicità attraverso quelle strade che hanno fatto la storia dei rally. Ricalcherà il percorso dello scorso anno, che prevede il collaudato tracciato della nota prova di “Curino” con la spettacolare inversione, della lunghezza di 9,5 Km, da ripetersi quattro volte, per una quarantina di chilometri di pura velocità su 298 km. complessivi. Secondo il regolamento delle “ronde”, ai fini della classifica finale, saranno conteggiati solo i tre migliori risultati ottenuti sui quattro passaggi scartando il peggiore.

 

Il week-end motoristico sabato 7 novembre inizierà con la distribuzione del road book e le verifiche tecniche e sportive dalle ore 9.00 alle 12.15 presso l’area della Banca Fineco di Biella in C.so Risorgimento 42, dove saranno ubicate direzione gara, centro classifiche e sala stampa Seguirà lo Shakedown dalle ore 11.15 alle 15.15, ed infine le ricognizioni previste dalle ore 15.30 alle 18.30.

 

Cerimonia di Partenza sabato sera dal piazzale dello Stadio comunale di Biella alle 18,31 poi le vetture sosteranno per tutta la notte al parco chiuso.

 

Domenica alle 7,31: le vetture usciranno dal parco notturno e la gara entrerà nel vivo con la prima prova speciale alle 8,36'. Il secondo passaggio è in programma alle 11,28' cui seguirà una breve sosta nell’ora di pranzo. Si riprenderà con la terza prova alle 14,20', ed infine alle 17,02' la prova conclusiva. Il ritorno a Biella per l'arrivo finale è previsto per le 17,55.

 

La gara valida per il Campionato Piemonte e Valle d’Aosta, organizzata dalla P.S.A. di Paolo Fortunati col patrocinio del Comune di Biella sottolinea ancora una volta la grande passione piemontese per i motori.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia