Per il sindacato costringere le scuole a cambiare organici a metà anno è assurdo

Ritardi nelle nomine del personale Ata: è polemica

Nei giorni scorsi le scuole hanno pubblicato le graduatorie provvisorie del personale A.T.A. (ausiliari, tecnici e amministrativi). A breve verranno effettuate le nomine definitive.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16-01-2015 alle ore 00:00:00.
ritardi-nelle-nomine-del-personale-ata-e-polemica-560fdfd45d4f23.jpg
Gli organici delle segreterie potrebbero variare a metà anno

Nei giorni scorsi le scuole hanno pubblicato le graduatorie provvisorie del personale A.T.A. (ausiliari, tecnici e amministrativi). A breve verranno effettuate le nomine definitive e le persone che fino ad ora hanno lavorato nelle scuole come tecnici, come impiegati nelle segreterie scolastiche o come collaboratori potranno essere costrette a dover cambiare il loro luogo di lavoro. Per nulla contento il sindacato FLC CGIL che denuncia, a parer suo, i continui, vergognosi ed inqualificabili ritardi del Ministero.

Quello dell’istruzione è un campo caldo e con diversi problemi, ma se a questo si aggiungono anche i ritardi organizzativi il rischio è quello a cui troppe volte si va incontro: il malfunzionamento della scuola pubblica e tutte le ripercussioni sul personale (A.T.A. e docenti) e sugli studenti.

Le nomine definitive saranno disponibili soltanto da fine mese, quando ormai si è entrati nella seconda parte dell’anno scolastico, ed anzi, già quasi alla fine del percorso. Molte scuole dovranno così cambiare alcuni dei propri impiegati, tecnici o collaboratori e la domanda che si pone il sindacato è: come può una scuola lavorare accuratamente se è costretta a sostituire, anzi a scambiarsi con gli altri istituti, il personale a metà dell’anno scolastico?

Tags: personale ata, scuola pubblica, nomine, graduatorie definitive

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia