L’area di via Cesare Battisti a Cossato è chiusa da mesi. Tomat promette: «Se amministreremo noi, da

“Riapriremo il campo sportivo donato da Gilardino”

L’area di via Cesare Battisti a Cossato è chiusa da mesi. Tomat promette: «Se amministreremo noi, daremo vita alla struttura»

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09-03-2014 alle ore 00:00:00.
riapriremo-il-campo-sportivo-donato-da-gilardino-560fa898bcb983.jpg
Il campo sportivo di via Cesare Battisti

Lo sfortunato campo sportivo di via Cesare Battisti torna sotto i riflettori della cronaca.

L’area è chiusa al pubblico da mesi per l’ennesimo atto vandalico e questa volta a sollevare la questione e a prenderne in mano le sorti è Roberto Tomat, candidato alle elezioni nella lista "Cossato in Comune": "I ragazzi hanno il diritto di vivere la vita e di divertirsi, senza distinzioni di classi sociali - dice -. E’ questo lo spirito che dobbiamo difendere. Lo stato di abbandono in cui si trova la struttura è un vero e proprio scempio. Se amministreremo noi la città, il campo verrà sicuramente riaperto al pubblico, così come era nell’intenzione di Gilardino, quando lo aveva donato al comune di Cossato. Alla medesima stregua stiamo raccogliendo firme, siamo ad una quarantina, per la petizione che chiede di spostare la rampa da skateboard in piazza Cri, che piace ai ragazzi ma disturba i residenti di via Repubblica".

Il mini campo sportivo polifunzionale, inaugurato quattro anni fa, è stato un dono dell’Aic, l’Associazione italiana calciatori, per conto dell’attaccante cossatese Alberto Gilardino, in occasione della conquista dei campionati del mondo di calcio che si disputarono in Germania nel 2006. Il delegato provinciale del Coni, Gianluca Bernardini, spiega:"La gestione del campo è completamente affidata all’Amministrazione comunale. Noi, come Coni point, possiamo intervenire solo per comprendere le motivazioni che lo vedono fermo, affinché vi sia una corretta destinazione d’uso. La struttura attrezzata è un mini campo che appartiene al programma della Federazione gioco calcio ed è rivolta alle attività ricreative dei bambini e alle promozione delle discipline sportive".

Le sorti del campo sembrano legate alle decisioni dell’Amministrazione comunale, la quale, sentita in merito, rilancia: "Contiamo di riaprirlo in primavera -riferisce Bruno Murru, assessore allo Sport-. Stiamo attendendo l’approvazione del bilancio per disporre delle risorse necessarie per fare manutenzione. Servirà non meno di un migliaio di euro per stendere una rete che lo copra e per sistemare le altre parti rovinate. Questo campetto dovrebbe essere utilizzato solo dai bambini, ma purtroppo non è stato così. Diciamo anche che, la scorsa estate, i vandali avevano distrutto tutto ciò che potevano, rovesciando persino i cestini dei rifiuti e sparpagliando l’immondizia ovunque. Erano anche entrati con le moto nel terreno degli orti solidali che si trova lì vicino. Lo riapriremo ma non ci illudiamo; tutto questo potrà ripetersi".

Anna Arietti

Tags: campo sportivo, cossato, roberto tomat

Attualità

  • Entra in comune e insulta il sindaco

    23-06-2017
    L'ordinanza di eseguire lavori di manutenzione nella sua proprietà, proprio non gli è piaciuta e con quel foglio si è recato in comune...
  • Oggi caldo record

    23-06-2017
    Temperature tra i 25 e 30 gradi nel Biellese oggi. Ma tutto il Piemonte sta bollenod: 36 la ssima fatta segnare a Villanova Solaro in provincia di Cuneo,...
  • Ci attendono i tre giorni più caldi dell'estate

    22-06-2017
    L’anticiclone africano che ci accompagna quasi ininterrottamente da un mese, prepara la sua fiammata finale. Ci attendono le tre giornate più...

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia