di Antonio Montoro

Renzi dimentica gli invalidi

Caro Direttore, la riforma del lavoro esposta dal Presidente Renzi presenta una grave dimenticanza che riguarda l’inserimento degli invalidi. A due anni dalla riforma delle pensioni nessuno ha proposto una soluzione per gli invalidi parziali, quelli con p

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24-03-2014 alle ore 00:00:00.
renzi-dimentica-gli-invalidi-560fa959ed3723.jpg
Antonio Montoro

Caro Direttore,

la riforma del lavoro esposta dal Presidente Renzi presenta una grave dimenticanza che riguarda l’inserimento degli invalidi.

A due anni dalla riforma delle pensioni nessuno ha proposto una soluzione per gli invalidi parziali, quelli con percentuale di invalidità fino al 74%.
Per effetto della Legge Fornero, devono versare circa 44 anni di contributi, oppure accedere alla pensione di vecchiaia con un’età di 68-70 anni, esattamente come per i lavoratori sani.

Purtroppo alla categoria viene attribuita un’aspettativa di vita in crescendo, come per le cosiddette persone normali,
aumentandone di pari passo l’età pensionabile.

Per questi lavoratori lo Stato prevede il collocamento mirato riconoscendo una difficoltà, salvo poi dimenticarsene omettendo di prevedere per loro un beneficio.

Chiedo alla politica di stabilire per questa categoria un tetto massimo di contributi versati, ad esempio 35 / 40 anni indipendentemente dall’età anagrafica e di stabilire una soglia, ad esempio 60 anni, raggiunta la quale sia possibile accedere alla pensione di vecchiaia indipendentemente dai contributi versati, come accadeva prima della riforma.
Come per gli esodati cercate forme di salvaguardia anche per gli ultracinquantenni invalidi che hanno perso il lavoro in questo periodo di crisi.

I pensieri sopra esposti sono i più urgenti per salvaguardare immediatamente quegli invalidi ultracinquantenni che sono i più logorati fisicamente e, di fatto, con nessuna possibilità di trovare un nuovo lavoro.

A un portatore di handicap che ha lavorato per 35/40 anni non si può chiedere di più.
 
Antonio Montoro - Biella

Tags: antonio montoro, invalidi, lavoro, pensioni

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia