Il candidato a Palazzo Lascaris verrà scelto dalle assemblee

Regione, il Pd rinuncia alle primarie

La decisione è stata presa ieri dai vertici del partito. In lizza Barazzotto, Lunardon e Pelosi

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01-03-2014 alle ore 00:00:00.
regione-il-pd-rinuncia-alle-primarie-560fa69e026173.jpg
Vittorio Barazzotto

Il centrosinistra ha decisio di rinunciare alle primarie per scegliere il candidato alle elezioni regionali. Troppo ravvicinata la scadenza rispetto alle ultime consultazioni - quelle per i sindaci di Biella e Cossato - per richiamare nuovamente iscritti e simpatizzanti alle  urne.

E così la delicata scelta del candidato verrà presa organizzando assemblee sul territorio. Sono state ipotizzate cinque o sei riunioni suddivise in macro aree. Durante queste assemblee i candidati presenteranno il loro programma e la platea procederà alla scelta per votazione.

Il candidato più accreditato è l'ex sindaco di Biella Vittorio Barazzotto, che potrebbe sfruttare la sua grande popolarità per raccogliere voti e trascinare anche Marco Cavicchioli verso Palazzo Oropa. Barazzotto dovrà vedersela con il sindaco di Sordevolo Riccardo Lunardon. Fra i papabili sembra ci sia anche Sergio Pelosi, capogruppo del Pd a Cossato. E proprio dal Biellese orientale arriva una forte spinta a scegliere il candidato proprio in quell'area ritenuta strategica in termini elettorali per il partito.

Sulla questione e- giunta ora una nota ufficiale della segreteria provinciale del Partito democratico che riportiamo integralmente.

''L'Assemblea Provinciale del Partito Democratico Biellese riunitasi nella serata del 28 febbraio ha deliberato che i candidati alla carica di consigliere regionale per le prossime elezioni amministrative verranno scelti in macro assemblee aperte sui territori, a cui potranno partecipare iscritti, elettori e simpatizzanti. L'assemblea ha invitato coloro che intendo candidarsi a palesarsi entro la settimana alla segreteria provinciale. Questo sistema è pensato al fine di conciliare la partecipazione diretta degli elettori di centro sinistra con la necessità di arrivare a un confronto tra i candidati e il territorio.
Confidiamo che il metodo scelto possa offrire la reale opportunità di individuare i candidati più forti per rappresentare il biellese in Piemonte''.

Tags: vittorio barazzotto, Ricacrdo Lunardon, Sergio pelosi, primarie pd, biella, cossato

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia