All’interno del salone c'è un padiglione dedicato alle realtà piemontesi

Quattro aziende biellesi a Vinitaly

Oltre quattromila espositori, centocinquantamila visitatori e duemila e cinquecento giornalisti provenienti da centoquaranta nazioni diverse. Sono i numeri previsti per la 48esima edizione di Vinitaly, la più vasta e importante fiera internazionale del co

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07-04-2014 alle ore 00:00:00.
quattro-aziende-biellesi-a-vinitaly-560faa5f505093.jpg
Si è aperta ieri la 48ª edizione di Vinitaly

Oltre quattromila espositori, centocinquantamila visitatori e duemila e cinquecento giornalisti provenienti da centoquaranta nazioni diverse. Sono i numeri previsti per la 48esima edizione di Vinitaly, la più vasta e importante fiera internazionale del comparto vini, che si è aperta ieri, come ogni anno, presso il polo fieristico di Verona. Quattro giorni di degustazioni, fino al 9 aprile, durante i quali il Piemonte si appresta a fare la voce grossa. La nostra regione, infatti, da diversi anni ormai al top nelle classifiche stilate dalle principali guide enogastronomiche, ha a disposizione un padiglione ad hoc, il numero 10, e porta a Verona circa 600 produttori e ben 18 vini Docg e 42 Doc, rispettivamente su 73 e 330 etichette a livello nazionale.

Quattro gli espositori biellesi che partecipano alla fiera: l'associazione produttori Lessona Doc (pad. 10), la Centovigne di Magda Zago, frazione Castellengo, Cossato (pad. 7), la proprietà Sperino, Lessona (pad. 12) e la società agricola Roccia Rossa di Brusnengo (pad. 10). Tra le produzioni nostrane d'eccellenza non mancheranno tre grandi classici, tutti insigniti del marchio Doc, il Lessona, il Coste della Sesia e il Bramaterra.

Oltre a loro, quest'anno, a rappresentare la nostra città nella trasferta veronese ci sarà anche Sara Enrico, classe 1979, originaria di Biella e vincitrice del concorso per l'immagine coordinata del Piemonte a Vinitaly, in collaborazione con la Regione e “Artissima”. Sara Enrico ha proposto un'immagine di forte impatto e allo stesso tempo versatile, realizzata con dei pigmenti lavorati direttamente su uno scanner per registrare le variazioni e le movimentazioni della materia al passaggio della luce.

Infine, altri tre espositori locali sono presenti a Sol&Agrifood, la rassegna internazionale dell'agroalimentare di qualità in programma negli stessi giorni di Vinitaly alla fiera di Verona. Partecipano l'azienda agricola Zaccaria Silvio, di Salussola, produttrice di diversi tipi di riso, oltre a due realtà biellesi sempre più affermate fuori dai confini cittadini, nazionali e non solo, Birra Menabrea e Botalla Formaggi.

Tags: vinitaly, aziende biellesi, verona

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia