Possibilità di ospitare in casa uno studente straniero

... che vi insegnerà la sua lingua con un corso di 15 ore settimanali

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18-06-2016 alle ore 09:56:31.
Possibilità di ospitare in casa uno studente straniero 2
Possibilità di ospitare in casa uno studente straniero 2

WEP, World Education Program, organizzazione internazionale leader nel settore della mobilità

studentesca, segue ogni anno oltre 3500 ragazzi in partenza dall’Italia verso 65 Paesi e in arrivo

nella nostra penisola da tutto il mondo.

Tra le proposte offerte che prevedono l’inserimento di ragazzi stranieri in Italia, il programma

“Language Buddy” consente di ospitare da 1 a 3 mesi un giovane madrelingua inglese,

francese, spagnolo o tedesco che, in cambio di vitto e alloggio, farà esercitare tutta la famiglia

nella conversazione per circa 15 ore settimanali.

Scegliere di accogliere nella propria casa un ragazzo straniero, darà l’opportunità a tutti i

membri della famiglia non solo di approfondire la lingua ma anche di scoprire e confrontarsi

con una cultura diversa, stringendo dei legami che resteranno per la vita.

Il vantaggio, inoltre, sarà quello di poterlo fare senza dover sostenere i costi per un viaggio

all’estero, mantenendo i propri impegni scolastici o lavorativi, con la massima flessibilità di

orario.

Per informazioni:

tel. 011/6680902

mail: informazioni@wep.org

www.wep-italia.org

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia