E' stato investito mentre attraversava allo svincolo della tangenziale

Pollotti è stato operato. E’ sempre gravissimo

Sono sempre gravi le condizioni di Bruno Pollotti, l'uomo di 47 anni residente a Vigliano investito lunedì mattina della scorsa settimana a Chiavazza nei pressi dell'imbocco della tangenziale.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17-07-2014 alle ore 00:00:00.
pollotti-e-stato-operato-e-sempre-gravissimo-560fca86444d03.jpg
Bruno Pollotti

Sono sempre gravi le condizioni di Bruno Pollotti, l'uomo di 47 anni residente a Vigliano investito lunedì mattina della scorsa settimana a Chiavazza nei pressi dell'imbocco della tangenziale.

Pollotti si trova ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale Maggiore di Novara, dove è mantenuto in coma farmacologico. La prognosi rimane riservata. Il quadro clinico dello sventurato è peggiorato nella notte tra domenica e lunedì quando ha avuto un’infezione causata dagli ematomi ai polmoni. Inoltre è stato operato per abbassare la pressione cerebrale.

I medici sono intervenuti per asportare un osso all’altezza del cervelletto. Fondamentali saranno le prossime ore per capire come l’uomo reagirà alle cure.

Pollotti è stato investito da Marco M. di 33 anni, dipendente della ditta Cam di Vigliano, al volante di un furgone Doblò. Probabilmente ha visto il pedone all'ultimo momento e non è riuscito a evitare l'impatto. L’uomo, stava attraversando la strada proprio all'altezza dello svincolo per Cossato per raggiungere il viadotto sul Cervo e quindi il centro città. Un punto pericoloso caratterizzato dallo scorrimento veloce del traffico e dall'assenza di strisce. Alcuni automobilisti che seguivano il furgoncino della Cam raccontano di aver visto l’uomo scaraventato in aria come se fosse un sacco di stracci.

Tags: Bruno Pollotti, biella, incidente, tangenziale, investito, prognosi riservata

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia