Il "Mater Carmeli" di Biella-Chiavazza apre le sue porte a chi vuole evadere dello stress di tutti i giorni

"Per ritrovare la pace interiore venite con noi in monastero"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15-07-2017 alle ore 10:32:26.
"Per ritrovare la pace interiore venite con noi in monastero" 3
"Per ritrovare la pace interiore venite con noi in monastero" 3

Siete alla ricerca di un momento di silenzio e di preghiera, durante il  quale ritrovare la vostra pace interiore ed avvicinarvi al Signore?   Il monastero Mater Carmeli di Biella-Chiavazza apre le proprie porte  ed offre numerose  iniziative spirituali.
Per partecipare è molto semplice. Tutti gli interessati possono contattare  direttamente la struttura e mettersi d’accordo con le monache carmelitane sui giorni disponibili alle visite. Come potrebbe svolgersi la giornata tipo per coloro che vorrebbero aderire alla proposta? Ce lo spiega direttamente la responsabile della comunità, suor Rita Mary: «Innanzitutto   è necessario decidere insieme il momento dell’incontro, che può durare da qualche ora fino ad un massimo di tre giorni, a seconda della volontà di ciascuno.   Il monastero è diviso in due parti: un’area riservata alla clausura e uno spazio a disposizione dei visitatori che comprende la cappella per pregare, i parlatoi e le sale per gli incontri.  I fedeli  possono prendere parte alla nostra giornata a partire dalla prima preghiera mattutina, ad esclusione di alcuni momenti quali, ad esempio, i pasti che vanno consumati nell’area dedicata. Per quanto riguarda i costi, infine, lasciamo loro la possibilità di  decidere, tramite un’offerta libera».
Questa dunque è l’offerta riservata agli “ospiti”.  Invece, come trascorrono la loro giornata le attuali quattro monache, la novizia e l’apostolante del monastero Mater Carmeli? Indubbiamente le ore sono  scandite da momenti di profonda riflessione e di unione con il Signore.
 «Iniziamo la nostra giornata con la  preghiera delle 5,30 e il canto delle lodi - spiega la sorella Rita Mary - Ci dedichiamo alla meditazione fino alle 7,30, ora in cui comincia la Santa Messa, segue poi l’Ora terza destinata ai salmi e ad una lettura. Alle 8,30 facciamo colazione e al termine ognuna di noi si impegna nel proprio lavoro all’interno del monastero: c’è chi si occupa di pittura, della segreteria, della cucina, e così via fino a  svolgere tutte le attività quotidiane. Alle 11,55 è il momento dell’Ora sesta in cappella, dedicata a 3 salmi e ad una lettura. Al termine ci ritroviamo in refettorio per il pranzo, che di solito consumiamo in silenzio».
          Non meno ricco di attività è poi  il pomeriggio, fino al termine della giornata. «Dalle 14 alle 15,30 ci ritiriamo nella nostra stanza o in giardino - continua la responsabile della comunità -  Seguono il momento dell’Ora nona, la lettura spirituale, il rosario e lo svolgimento delle attività lavorative individuali. Alle 18 ci dedichiamo ai vespri e alla meditazione sulle sacre scritture, poi ceniamo alle 19,30 e al termine della ricreazione rivolgiamo al Signore l’ultima preghiera delle 21, che sancisce anche la conclusione della nostra giornata».

 
Si ricordano, infine, gli incontri in programma per il mese di luglio. «In occasione della Solennità della Madonna del Carmine abbiamo in programma un ricco calendario di appuntamenti rivolti ai fedeli  - conclude la responsabile   - Si inizierà questa sera (ieri per chi legge) e si continuerà fino a giovedì 20 luglio, con la finalità di accompagnare il popolo biellese e non solo ad incontrare il Signore, a staccare dalle fatiche quotidiane e a superare le difficoltà trovando conforto nella preghiera delle Sorelle». Le celebrazioni, come si è detto, hanno avuto inizio nella serata di ieri con la preghiera mariana e la processione aux flambeaux. Questa sera a partire dalle ore 18,30 avrà luogo la Messa per gli amici dello scapolare e per tutti i benefattori del Monastero, vivi e defunti.
 La giornata di domenica 16 luglio sarà, inoltre, totalmente improntata sulla preghiera, con la commemorazione solenne della Beata Vergine Maria del Carmelo. Si comincerà alle ore 9,00 con la Messa, alla quale faranno seguito alle ore 12 il canto dell’Ora sesta e la supplica alla Madonna, alle ore 15,30 l’Ora nona e il rosario con l’ adorazione del Ss. Sacramento, alle ore 18 il  canto dei vespri ed, infine, alle ore 18,30 la Messa solenne.
Al termine delle due funzioni  sarà possibile ricevere lo scapolare della Madonna, come segno di devozione e partecipazione alla vita del Carmelo.
Le celebrazioni si chiuderanno giovedì 20 luglio con la Messa  delle ore 7,30 in  occasione della solennità di Sant’Elia profeta.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

  • Una serata per single

    19-11-2017
    Sull'onda del successo della scorsa edizione, torna anche quest'anno la serata open “Single Senza Tempo”. Organizzata dal rinomato locale...
  • Una domenica con tantissime cose da fare

    19-11-2017
    Arte al Centro 2017 fino al 31 dicembre 2017 - Mostre - Orario: 18,30 Cittadellarte, Via Serralunga 27 Biella Una rassegna di mostre, incontri e seminari...
  • Un sabato con tantissime cose da fare

    18-11-2017
    Arte al Centro 2017 fino al 31 dicembre 2017 - Mostre - Orario: 18,30 Cittadellarte, Via Serralunga 27 Biella Una rassegna di mostre, incontri e seminari...

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

I più letti

Rubriche della provincia