E’ morto il presidente del centro anziani, era un ex poliziotto

Pavignano piange Giuseppe Guglielmo

Per oltre vent'anni è stato presidente del centro anziani di Pavignano.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 14-01-2015 alle ore 00:00:00.
pavignano-piange-giuseppe-guglielmo-560fdfb58a3c93.jpg
Un primo piano di Giuseppe Guglielmo

Per oltre vent'anni è stato presidente del centro anziani di Pavignano, la sua scomparsa ha toccato profondamente l'intero quartiere. Giuseppe Guglielmo si è spento ieri mattina all'età di 85 anni, dopo aver lottato a lungo contro il male che lo aveva colpito.

"Era una persona d'oro - lo ricordano alcuni dei frequentatori del centro -, un uomo in gamba che si è sempre speso moltissimo per la sua comunità".

Ex poliziotto, Guglielmo era originario di Formia, ma viveva a Biella da moltissimi anni. Lascia la moglie Piera, i figli Lino, Stefano e Giulio e due nipoti. L'ultimo saluto è stato dato ieri mattina, nella chiesa parrocchiale di Pavignano.

"E' stato alla guida del centro anziani per quasi 25 anni - lo ricorda commosso il vicepresidente Paolo Quattrone - e, anche quando ha iniziato a star male, è sempre comunque rimasto in prima linea. Ancora l'anno scorso aveva organizzato con successo il soggiorno marino. E' stato un ottimo presidente e una bravissima persona, è impossibile parlar male di lui. Giuseppe era un uomo affabile e pieno di voglia di fare, ci teneva a far sì che il centro funzionasse nel migliore dei modi. Era leale e trattava tutti allo stesso modo, non faceva mai differenze. Sarà strano non vederlo più seduto alla scrivania o intento a conversare, ci mancherà. Anzi, ci manca già".

Tags: giuseppe guglielmo, Pavignano, lutto, centro anziani

Attualità

  • Chiuso lo storico bar Venezia di via Italia

    27-02-2017
    Le saracinesche dello storico bar Venezia di via Italia sono abbassate da qualche settimana. Affissi alcuni cartelli che parlano di interventi straordinari...
  • Muore a soli 52 anni

    27-02-2017
    Sempre pronto a dare una mano agli altri, finiva per non preoccuparsi di sé stesso. E proprio l’aver trascurato il diabete che lo affliggeva,...
  • Su Facebook la truffa del "finto compaesano"

    27-02-2017
    Una nuova truffa ha preso piede su Facebook. Si fingono gente del posto e si mettono a chiedere amicizie sul social network ai compaesani.

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia