Massimo Bazzani ricorda Paola Ellena, uccisa dal cancro a 58 anni

"Paola era una donna straordinaria"

Si trovano soltanto parole di stima e di affetto per una donna come Paola Ellena, conosciutissima a Cossato e in tutto il Biellese, 58 anni, mancata sabato scorso, sconfitta da un cancro che in due anni appena ha consumato il suo corpo.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 06-11-2014 alle ore 00:00:00.
paola-era-una-donna-straordinaria-560fda7474a743.jpg
Paola Ellena

Si trovano soltanto parole di stima per una donna come Paola Ellena, conosciutissima in città, 58 anni, mancata sabato scorso, sconfitta dal solito male incurabile, un cancro che in due anni appena ha consumato il suo corpo, raggiungendo il cervello, ma mai la sua anima, come si comprende dal ricordo di Massimo Bazzani, grande amico di famiglia.

"Sono legato a Paola da sempre. Di lei ho solo pensieri buoni - dice -. E’ stata una donna spirituale, di mentalità aperta verso il prossimo. Amava stare in mezzo alla gente. Cercava sempre di fare in modo che tutti si sentissero a proprio agio e disponessero di ciò che gli occorreva. La sua casa, anche grazie ai figli, è sempre stata frequentata da molti giovani. Aveva un innato spirito di accoglienza".

E’ stata una donna intraprendente; oltre alla gestione dell’attività di famiglia, la Vittorio Ellena materiali edili, coordinata perlopiù dal fratello Gianni, Paola si occupava di e-commerce. "A dire il vero, le attività che seguiva erano tante - prosegue Massimo -. Avendo studiato medicina, Paola conosceva pratiche alternative, metodi di cura non chimici. Possedeva una sua visione aperta della vita. Viveva in simbiosi con la natura, anche nel modo di alimentarsi. Era una donna serena, tranquilla e tanto solare. Simpaticissima. Si trovava a proprio agio anche con i ragazzi di diciotto anni. Abbiamo vissuto come se fossimo parenti stretti, molto uniti. Ho sempre frequentato la sua casa, fin da bambino, e su questo, avendo anche le tombe adiacenti, si era pure scherzato. Saremo sempre vicini, si diceva, prima e dopo. Era lei quella che teneva insieme il gruppo, che organizzava le grandi cene. Ci sapeva fare".

I famigliari ringraziano tutti coloro che le sono stati vicini, in particolare Cesare, Maurizia, Iolanda, Marilena, Nilva, Filomena, Miriam e Francesca. Paola Ellena lascia nel dolore il marito Giuseppe, i figli Stella, con Emanuele e Kelvin, Gioia con Simone e Giovanni, la sorella Rita con Giuseppe, il fratello Gianni con Luisa e la cognata Lucietta. L’annuncio della morte è stato dato dopo il funerale che si è svolto lunedì scorso. Le ceneri riposano nella tomba di famiglia nel cimitero di Capoluogo.

Anna Arietti

Tags: paola ellena, lutto, funerale, cossato, addio a paola ellena

Attualità

  • LE FARMACIE DI TURNO

    10-12-2016
    FARMACIEDOMENICA 11 DICEMBRE:  Trabaldo (Biella), via Ivrea, 63/A, tel. 015401681, dalle 08.30 alle 20.30 Boglio (Quaregna), via M.della Libertà,...
  • LE EDICOLE DI TURNO

    10-12-2016
    EDICOLESergi, Vernato; Boem, via Ivrea; Edicola del Villaggio di Gioggia, via Lombardia; Brognara, piazza Adua; Celoria, via Rosazza (Chiavazza); Pinelli,...
  • Gli appuntamenti della domenica

    10-12-2016
    Vigliano BielleseFESTA DI SANTA LUCIAdal 10 dicembre 2016 al 11 dicembre 2016 Arte e Cultura Vigliano Biellese Festa di Santa Lucia.BiellaBIELLA MOTOR...

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia