Giacomo Moscarola, Lega Nord, interviene sulla questione dei profughi a rischio espulsione

"Ospitate gente che non ha il diritto di stare qui? Lo denuncerò alle autorità"

Moscarola: "Non si può rimanere in silenzio di fronte a cosa stiamo assistendo in questi giorni: cooperative, associazioni, Sindaci e addirittura Senatori biellesi che si stanno battendo strenuamente per una causa comune: far rimanere sul nostro territori

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21-05-2015 alle ore 00:00:00.
ospitate-gente-che-non-ha-il-diritto-di-stare-qui-lo-denuncero-alle-autorita-560fedb1eede63.jpg
Giacomo Moscarola

Giacomo Moscarola, segretario cittadino di Lega Nord, interviene sul caso dei profughi ospitati a Pettinengo che, dopo quasi un anno e mezzo, rischiano di essere espulsi e rimandati nel loro Paese, il Mali, attualmente devastato dalla guerra. Riceviamo e pubblichiamo.

Non si può rimanere in silenzio di fronte a cosa stiamo assistendo in questi giorni: cooperative, associazioni, Sindaci e addirittura Senatori biellesi che si stanno battendo strenuamente per una causa comune: far rimanere sul nostro territorio degli immigrati clandestini, e si  proprio immigrati clandestini sono definiti i richiedenti asilo ai quali è stato negato lo status di rifugiato.

Per queste persone la legge prevede il foglio di via obbligatorio e l’eventuale accompagnamento coatto nel caso in cui l’immigrato clandestino non lasci il territorio nazionale spontaneamente.

Trovo del tutto paranormale questa vicenda, si sta difendendo con forza chi non ha nessun diritto per restare sul nostro territorio.

Sarei stato contento (e credo anche i cittadini biellesi) nel vedere la Senatrice Favero fare delle interrogazioni parlamentari per la tutela delle nostre famiglie disagiate, per aiutare i nostri anziani che dopo aver lavorato una vita si trovano a vivere con 500 euro, per sostenere le giovani coppie…. Nulla di tutto questo: per il PD l’obiettivo è aiutare i clandestini, fregandosene della nostra povera gente che non arriva a fine mese.

Lega Nord sarà inflessibile e vigilerà affinchè le norme siano rispettate alla lettera, anche se sono sicuro che le forze dell’ordine agiranno immediatamente per far rispettare le norme in vigore: chi non ha i requisiti per stare qui, se ne deve andare.

Personalmente potranno anche farmi pena ed impietosirmi certe situazioni ma sinceramente mi impietosisco maggiormente a sentire certe storie di famiglie biellesi con bambini che devono vivere in abitazioni fatiscenti o poveri anziani che devono rubare il pezzo di pane.

Nel qual caso qualche associazione, cooperativa o anche qualche istituzione voglia continuare ad ospitare persone che non abbiano il diritto di stare qui, verranno sicuramente presi provvedimenti: non esiterò a denunciare alle autorità competenti queste situazioni.

Per la Lega Nord prima vengono i cittadini biellesi poi eventualmente i profughi ma sicuramente non verranno mai aiutati gli immigrati clandestini che non hanno alcun diritto di continuare a risiedere nel nostro territorio.

Giacomo Moscarola

Tags: Giacomo Moscarola, biella, Lega Nord, profughi, Pettinengo

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia