La cifra stanziata nel 2014 dalla Camera di Commercio per iniziative a sostegno delle aziende

Oltre 600mila euro per le imprese

Oltre 600mila euro. E’ una cifra esorbitante quella investita nel 2014 dalla camera di Commercio di Biella per le iniziative a sostegno delle imprese. Una somma di cui oltre la metà (il 54%) è andata al marketing territoriale e turistico e alle attività

Stampa Home
Articolo pubblicato il 26-12-2014 alle ore 00:00:00.
oltre-600mila-euro-per-le-imprese-560fde2f8728c3.jpg
Giampiero Masera

Oltre 600mila euro. E’ una cifra esorbitante quella investita nel corso del 2014 dalla camera di Commercio di Biella per le iniziative a sostegno delle imprese del territorio. Una somma di cui oltre la metà  (il 54%) è andata al marketing territoriale e turistico e alle attività intersettoriali.
Nel corso dell’anno che si sta concludendo l'ufficio del Registro Imprese ha gestito più di 12mila pratiche, sono stati emessi più di 5mila certificati d'origine e registrati 142 tra marchi e brevetti, i progetti in autonomia e in collaborazione messi in campo sono stati oltre 40.
Tutti i dati sono stati illustrati ieri nel corso di una conferenza stampa indetta in occasione della “giornata della trasparenza”. Tra le iniziative più importanti di quest'anno sono stati approfonditi i progetti integrati di filiera e di mercato. In tutto sono 89 le aziende biellesi che hanno aderito ai progetti di filiera nei diversi settori, mentre 39 si sono iscritte ai progetti di mercato suddivisi per area geografica di interesse.

Di grande rilevanza è stato il contributo camerale alla digitalizzazione del territorio: sono state rilasciate 422 firme digitali, è stata realizzata un'indagine curata da Uniontrasporti sulle necessità delle infrastrutture web tra le aziende ed è stato lanciato, a livello nazionale, il portale www.inipec.gov.it che raggruppa e permette di consultare tutte le caselle di posta elettronica certificata di aziende e professionisti. A seguito di quanto riscontrato nella ricerca di Unioncamere, l'ente camerale biellese ha subito aderito al progetto “Eccellenze in digitale”, ideato da Google e Unioncamere, grazie al quale dal mese di settembre due esperti sono a disposizione delle imprese del tessile e del meccanotessile della provincia per sensibilizzarle e aiutarle a promuoversi sul web. Il tutto gratuitamente. Sono 21 ad oggi le aziende biellesi che hanno aderito e che sono seguite dai due borsisti.

Anche quest'anno è stato finanziato il tavolo del turismo, con 114.500 euro totali a cui hanno contribuito anche il Comune di Biella e Fondazione Cassa di Risparmio. Questa dotazione economica ha permesso di sostenere le attività congiunte di settore e realizzate per la maggior parte con la collaborazione dell'ATL di Biella. L'Azienda turistica locale ha collaborato attivamente anche alle attività promozionali in vista di Expo 2015, in particolare realizzando nel Biellese un laboratorio sperimentale (articolato su 5 incontri) con la Regione Piemonte per la formazione di tutti i soggetti coinvolti sul tema del turismo. Il sistema camerale ha inoltre stretto un accordo con Explora, la società creata da Expo per la promozione turistica, per valorizzare il territorio piemontese (e quindi anche quello locale) sul portale www.wonderfulexpo2015.info; visto il tema dell'esposizione universale di Milano, è stato inoltre creato il portale www.italianqualityexperience.it per mettere in luce le eccellenze dell'agroalimentare italiano.

“La Giornata della trasparenza – ha commentato Gianpiero Masera, Segretario generale delle Camere di Commercio di Biella e Vercelli – ci permette di informare e condividere col territorio quanto la CCIAA fa per sostenere e promuovere lo sviluppo economico di tutti i settori e delle categorie. Oggi viviamo un momento di transizione in quanto il sistema camerale è oggetto di una riforma che non sappiamo ancora quali riflessi territoriali avrà. Il solo dato certo è la riduzione graduale in tre anni del diritto annuale dovuto dalle imprese, che si rifletterà in una minore disponibilità di risorse da reinvestire localmente. In attesa delle nuove norme, la Camera di Commercio cercherà di garantire tutti i servizi principali ma dovranno essere fatte valutazioni molto più approfondite sui settori e sui progetti sui quali puntare”.

Tags: Camera di commercio, 600mila euro oer le imprese, fondi per le imprese, 2014

Attualità

Cronaca

  • Travolto un pedone in piazza San Cassiano

    10-12-2016
    Incidente in piazza San Cassiano angolo via Italia a Biella. Poco dopo mezzogiorno un'autovettura ha travolto un pedone. Sul posto sono immediatamente...
  • Tampona il carro attrezzi del soccorso stradale

    10-12-2016
    Incidente questa mattina lungo l'autostrada A4 To-Mi. Una Citroen C3 con targa francese ha tamponato un carro attrezzi che si era appena rimesso in carreggiata...
  • Cossato: scontro tra due auto

    10-12-2016
    Incidente senza feriti ieri, venerdì 9 dicembre, in via Mazzini, a Cossato, nei pressi del distributore Eni. A scontrarsi, per cause in via di accertamento...

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia