Anche Biella avrà il suo Museo d'Arte Moderna e Contemporanea

Oggi l'inaugurazione del Macist

Finalmente anche Biella avrà il suo Museo d’Arte moderna e contemporanea, il M.A.C.I.S.T. letteralmente Museo d’Arte Contemporanea Internazionale Senza Tendenze.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 13-03-2015 alle ore 00:00:00.
oggi-linaugurazione-del-macist-560fe5cbaf8aa3.jpg
Omar Ronda

Oggi pomeriggio è in programma l’inaugurazione del Macist, il primo museo d’arte etico e democratico per la lotta contro il cancro. La cerimonia è in programma alle 17 nei locali in via Costa di Riva 8.

Finalmente anche Biella avrà il suo Museo d’Arte moderna e contemporanea, il M.A.C.I.S.T. apunto, letteralmente Museo d’Arte Contemporanea Internazionale Senza Tendenze. Omar Ronda, il suo creatore, ci racconta la sua storia, le strategie e i programmi: da anni collaboro con La Fondazione Edo ed Elvo Tempia per la lotta contro i tumori per quanto riguarda il mio specifico, l’arte e la cultura.

L’arte come mezzo di serenità e di comunicazione ha legami specifici con la malattia, ciò è provato da studi condotti a livello internazionale. Da questo nasce l’idea di realizzare un centro vivo per la ricerca artistica internazionale che non provenga da meri interessi privati o politici, ma da un ente morale che ne garantisca l’originalità !  L’amicizia che da decenni mi lega al Prof. Philippe Daverio, continua Ronda, ha fatto il resto, una lettera di invito ad un centinaio di artisti di tutto il mondo a donare un’opera per dar vita al primo Museo etico e democratico della storia ha avuto il suo effetto, tante opere sono arrivate e tante altre se ne aggiungeranno.

La generosità di alcuni collezionisti che hanno prestato preziosi pezzi da museo ci permettono di inaugurare con una mostra storica sulla Pop Art Americana da Andy Warhol a Raushenberg e tutti gli altri componenti della più importante corrente dell’avanguardia storica mondiale del secondo novecento. M.A.C.I.S.T. vuole ricordare simpaticamente Maciste l’unico super eroe italiano, infatti lo sforzo per la creazione di questo Museo è davvero titanico ed eroico in un momento di così profonda crisi economica e di valori. Sono orgoglioso, continua Omar Ronda che sia Biella a dare la luce al primo Museo etico e democratico della storia, un museo dove è privilegiata la qualità e non l’appartenenza ad una corrente piuttosto che ad un’altra.

Nel museo convivono infatti nella più assoluta armonia le ricerche artistiche avanzate con quella che con la giusta modernità possiamo definire realismo o realismo fantastico. Il progetto nasce anche grazie alla sensibilità di molti artisti di fama internazionale e di collezionisti privati che hanno deciso di mettere a disposizione le proprie opere con il fine di sostenere le attività di prevenzione, cura e ricerca della Fondazione Edo ed Elvo Tempia, da oltre 34 anni impegnata nella lotta contro i tumori. La direzione artistica è affidata al Maestro Omar Ronda, insieme al Prof. Philippe Daverio, Presidente del Comitato d’onore del MACIST Museum.

Il nuovo spazio museale che è stato allestito a Biella in Via Costa di Riva 11/a nell’antica fabbrica dell’oro eretta nel 1901 da Giuseppe Gualino, padre del grande finanziere e imprenditore Riccado Gualino, sarà accessibile a tutti i cittadini liberamente, che potranno ammirare in esposizioni permanenti e temporanee l'Arte contemporanea, nelle sue migliori espressioni senza particolari tendenze e appartenenze, se non quelle di condividere eticamente la sfida del MACIST: ammirare l'Arte, sostenendo la lotta contro il cancro.

Tags: macist, inaugurazione, museo d`arte moderna e contemporanea, biella, omar ronda

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia