In due giorni sono già stati trasferiti 115 degenti

Oggi il trasloco di cardiologia e rianimazione

Inizia oggi il terzo giorno di trasferimenti dal vecchio al nuovo ospedale. Verranno spostati i reparti di Cardiologia, Urologia, Rianimazione, Geriatria e altri servizi.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 26-11-2014 alle ore 00:00:00.
oggi-il-trasloco-di-cardiologia-e-rianimazione-560fdb84898c13.jpg
Oggi il trasloco di cardiologia e rianimazione

Inizia oggi il terzo giorno di trasferimenti dal vecchio al nuovo ospedale. Verranno spostati  i reparti di Cardiologia, Urologia, Rianimazione, Geriatria e altri servizi.

Ieri è andato tutto nel migliore dei modi. Complessivamente sono stati trasportati 45 degenti, che si sommano ai 70 di lunedì.

Mentre ieri mattina sono stati trasferiti i reparti di Neurologia, Ortopedia-Traumatologia e Chirurgia Generale ad Alta Complessità, nel pomeriggio è stata la volta dei reparti di Oncologia e del reparto multidisciplinare chirurgico e libera professione (Chirurgia Vascolare a bassa intensità, Oculisti, Otorinolaringoiatria, Dermatologia).

La caposala del reparto multidisciplinare chirurgico, Matilde Rolfo, commenta così l’arrivo al nuovo presidio: “Siamo oberati di lavoro e, al tempo stesso, siamo molto felici. Questo reparto, che racchiude più specialità, è per noi un’esperienza nuova, ma siamo motivati e pronti a lavorare in gruppo, integrando le rispettive conoscenze e competenze. Chiaramente, le criticità non mancano e non mancheranno, ma siamo motivati a fare tutto ciò che sarà necessario per farlo funzionare al meglio”.

Nel frattempo, anche i famigliari dei degenti stanno imparando a conoscere i percorsi per raggiungere i reparti in cui sono ricoverati i propri congiunti: “Ho la cognata in Pneumologia; oggi penso di riuscire a raggiungere il reparto per mio conto, ma ieri sono stati provvidenziali gli Alpini, persone gentilissime, che mi hanno accompagnata fino alla stanza di degenza - racconta Edda Angioloni -. Ho notato come tutto qui sia molto funzionale, a partire dalle camere dei pazienti, dotate di ogni comfort. E’ stato fatto davvero un ottimo lavoro”.

Tags: Trasloco ospedale biella, nuovo ospedale biella, trasferimento degenti nuovo ospedale, cardiologia, rianimazione

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia