Ha tentato di far entrare della droga in carcere con l'aiuto di un'altra donna

"Nonna pusher" colpisce ancora

All’esterno della casa circondariale si vivevano attimi di concitazione per il detenuto salito sul tetto, nel frattempo, all’interno, la sezione droga della polizia penitenziaria portava a termine un apposito servizio di osservazione iniziato sul territor

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23-09-2015 alle ore 15:34:20.
nonna-pusher-colpisce-ancora-560ff582acb2f3.jpg
La droga è stata sequestrata dalla polizia penitenziaria

All’esterno della casa circondariale si vivevano attimi di concitazione per il detenuto salito sul tetto, nel frattempo, all’interno, la sezione droga della polizia penitenziaria portava a termine un apposito servizio di osservazione iniziato sul territorio e terminato in istituto.

Il controllo ha consentito di sequestrare della sostanza stupefacente destinata proprio ad alcuni detenuti, ma la sorpresa è un’altra: a manovrare il tutto è risultata essere una “nonnina pusher” di addirittura 76 anni, proveniente dalla provincia di Torino e non nuova a episodi del genere. La pensionata avrebbe agito in concorso con un’altra donna residente nel Biellese, che per l'occasione si sarebbe prestata a introdurre la sostanza stupefacente in carcere dopo averla ricevuto dalla “nonna pusher”.

Tags: nonna pusher, biella, carcere di biella, casa circondariale, droga

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia