Scrive la senatrice

Non toccate i presepi nelle scuola

Un intervento di Nicoletta Favero

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01-12-2015 alle ore 16:11:38.
Non toccate i presepi nelle scuola 3
Nicoletta Favero

Da insegnante non mi sono mai posta il problema di come festeggiare il Natale a scuola: ho sempre condiviso con i genitori dei bambini,  anche di altre religioni, e poi con la scuola, che è una comunità, le scelte che facevo in classe. I festeggiamenti hanno sempre previsto l'allestimento del presepe, dell'albero, degli addobbi con gli angioletti e con le stelle, la recita con le canzoni della tradizione. Non ho mai subito contestazioni e i bambini hanno sempre partecipato tutti, perché con il giusto equilibrio tutti, sentendosi coinvolti, si sentivano anche gratificati.

Nell'attività didattica  la condivisione delle scelte avveniva prima tra i docenti, credenti e non, poi nei consigli con i genitori e credo che sia assurdo chiedersi se il rispetto delle nostre tradizioni offenda qualcuno. Ho insegnato 32 anni in diverse scuole del biellese e poi sono stata 5 anni assessore del Comune di Biella con delega all'educazione e alle politiche sociali, che vuol dire responsabilità per i nidi, le materne le scuole dell'obbligo, le associazioni.

Quando tornerò in classe, se qualcuno mi dovesse imporre di evitare le canzoni tradizionali del Natale o non mi permettesse di allestire presepe o albero a scuola, disubbidirei. Credo infatti che chi si sta integrando nella nostra comunità debba conoscere la nostra cultura e le nostre tradizioni. Del resto non credo che i bambini vadano in giro con il paraocchi e di simboli religiosi sono piene le strade, anche con il consumismo.

Nicoletta Favero

Tags: nicoletta favero

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia