"Non possiamo cucinare e non riceviamo il pocket money"

Ieri la pacata protesta di quattro cittadini pakistani

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04-12-2016 alle ore 16:14:32.
"Non possiamo cucinare e non riceviamo il pocket money" 3
"Non possiamo cucinare e non riceviamo il pocket money" 3

In sella a una bicicletta sono partiti da Portula e hanno raggiunto la struttura di Pray (oggi chiusa) nella quale erano ospitati tempo fa.

Insolita iniziativa di protesta da parte di quatto cittadini pakistani ospiti di un centro d'accoglienza gestito dall'associazione Nuvola. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno parlato con i quattro stranieri e li hanno convinti ad allontanarsi. Erano uomini di 23, 24, 34 e 39 anni, gli stessi che a suo tempo si erano dimostrati contrari alla chiusura della struttura. In questa occasione hanno lamentato l'impossibilità di cucinare dove vivono adesso e la mancata erogazione del cosiddetto "pocket money" (circa due euro al giorno).

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia