Non c'è pace per Lagana: nuovo infortunio

La sfortuna perseguita l'ex rossoblù

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27-10-2015 alle ore 11:47:10.
Marco Laganà sconsolato a fine partita
Marco Laganà sconsolato a fine partita

La sfortuna continua a perseguitare Marco Laganà. L'ex rossoblù dovrà infatti sottoporsi a un nuovo intervento chirurgico, il terzo nell'ultimo anno e mezzo, in seguito all'infortunio rimediato sabato sera al Pianella di Cantù.

A 1'12“ dal termine del primo quarto della sfida con la Manital Torino, il giovane play dell'Acqua Vitasnella è caduto male tentando di recuperare un pallone contro Jacopo Giacchetti e il ginocchio sinistro gli è “rimasto sotto”, come si dice, girandosi. Dolore, urla e sconforto, il 22enne giocatore calabrese è stato accompagnato a braccia nello spogliatoio per le prime cure. Successivamente, con una stampella e la testa coperta dal cappuccio della felpa, ha raggiunto i compagni in panchina per seguire il resto del match, poi vinto. E al termine della sfida, ancora con le lacrime agli occhi, eco l'abbraccio della curva canturina...

Lunedì però ecco la tremenda diagnosi della risonanza magnetica: lesione del legamento crociato anteriore. Il che significa intervento appunto e, forse, stagione 2015/2016 già terminata.

Marco Laganà si era già infortunato al ginocchio, il destro però, nel febbraio 2014 in occasione del derby tra Casale e Biella, procurandosi la rottura del legamento crociato. Stagione finita, niente Coppa Italia e poi il passaggio a Cantù in estate. A maggio di quest'anno un altro intervento di artrolisi artroscopica, così da consentirgli di arrivare pronto all’inizio della stagione attuale in corso. Ora questo...

In bocca al lupo, Marco! Torna più forte di prima!

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia