Chiara Perucelli si è spenta ieri all'ospedale Maggiore di Novara

Non ce l'ha fatta la donna travolta da due balle di filato

Non ce l'ha fatta Chiara Perucelli, ricoverata in condizioni critiche all’ospedale Maggiore di Novara da martedì scorso. Ieri pomeriggio si è spenta dopo aver lottato per alcuni giorni sospesa tra la vita e la morte

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01-06-2015 alle ore 00:00:00.
non-ce-lha-fatta-la-donna-travolta-da-due-balle-di-filato-560fee1f4f9463.jpg
Chiara Perucelli

Non ce l'ha fatta Chiara Perucelli, ricoverata in condizioni critiche all’ospedale Maggiore di Novara da martedì scorso. Ieri pomeriggio si è spenta dopo aver lottato per alcuni giorni sospesa tra la vita e la morte

La donna, 55 anni e figlia della storica custode della Manifattura San Giacomo di Benna, era entrata in magazzino per inseguire il cane che le era scappato via, quando improvvisamente è stata travolta dalla caduta di due pesanti balle di sottoprodotto di filato del peso di oltre 100 chilogrammi. Nell’impatto Chiara Perucelli è caduta in avanti, picchiando con molta forza la fronte e la testa contro il pavimento e riportando, di conseguenza, una profonda ferita e un grave trauma cranico.

L’impiegata abitava insieme ai suoi familiari nell’appartamento riservato ai custodi della ditta che si trova all’interno del perimetro aziendale. Dalle prime ricostruzioni pare che la donna abbia varcato la soglia del magazzino dove sono stipate le balle di filato per cercare di inseguire il proprio cane che, durante un’attimo di distrazione, si era allontanato. Un percorso, quello interno al magazzino della San Giacomo, che per la donna non era affatto nuovo.

Tags: chiara perucelli, benna, Valdengo, travolta da due balle di filato, lutto

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia