La situazione peggiore si verifica nel piazzale della funicolare

Nei parcheggi senza strisce regna il caos totale

A dimostrazione di come l’automobilista sia un essere indisciplinato, c’è la situazione che ogni mattina, nel momento di maggiore afflusso, si verifica nei parcheggi cittadini.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18-05-2015 alle ore 00:00:00.
nei-parcheggi-senza-strisce-regna-il-caos-totale-560fed80abd103.jpg
Il parcheggio della funicolare

A dimostrazione di come l’automobilista sia un essere indisciplinato, c’è la situazione che ogni mattina, nel momento di maggiore afflusso, si verifica nei parcheggi cittadini. A causa della scomparsa delle linee segnalatiche orizzontali le autovetture vengono lasciate a casaccio, e prima o poi ci vorranno i carri attrezzi per poterle tirare fuori. In questo senso, la situazione peggiore si verifica nel piazzale della Funicolare dove nelle prime ore del mattino nel giro di poco tempo le colonne d’auto assumono delle fisionomie strane, impedendo accessi (e uscite). Il problema, evidente a tutti, è che il parcheggio, essendo circondato da vecchi muri, ha un solo lato libero e  quindi il pericolo di un blocco totale è dietro l’angolo.

Anche in quello di via Lamarmora, nei pressi della Banca Sella, vige la regola “ognuno per sé e Dio per tutti”. Una volta esauriti i posti disponibili, le autovetture vengono abbandonate un po’ dovunque anche se in questo caso il pericolo del blocco totale è meno evidente in quanto l’area non è chiusa sui lati da costruzioni. A parziale giustificazione dei possessori di autoveicoli c’è da sottolineare che proprio la mancanza delle strisce favorisce l’anarchia più totale.

Per quanto riguarda la viabilità vera e propria, da Chiavazza continuano le 'lamentele' per le strade dissestate. In particolare in via Rosazza i residenti già da tempo hanno chiesto un intervento da parte delle istituzioni. Ciò che più preoccupa sono i cumuli di cubetti a bordo strada che in più di un'occasione si sono trasformati in veri proiettili lanciati dal passaggio delle auto colpendo le vetrine di attività commerciali della via. Tra le 'vittime' l'edicola e la Tappezzeria del 1954 di Alberto Caligaris. Ma il pericolo che più allarma uno dei residenti è che possano restare colpiti i bambini: «Alle 16 escono da scuola con i loro nonni e non vorrei che succedesse il peggio - e prosegue - per di più dal 18 maggio a 12 giugno chiuderanno le strade per dei lavori alle fognature e mi chiedo cosa succederà dopo, visto che continuano a chiudere solo i buchi grandi col catrame e a lasciare aperti quelli meno grandi».

Il vicesindaco Diego Presa ha già accolto il disagio dei residenti, condiviso anche da quelli di via Pietro Micca, rassicurandoli che a seguito dei lavori nei sotto-servizi poi si procederà alla risistemazione.

Tags: parcheggio selvaggio, biella, Chiavazza

Attualità

Cronaca

  • Incidente in superstrada

    29-04-2017
    Ancora un incidente sulla superstrada. E' successo questa notte intorno all'una, quando - per cause ancora da accertare - un uomo ha perso il controllo...
  • Botte da orbi in centro città

    29-04-2017
    Una violenta rissa è scoppiata questa notte in via Torino, a Biella.
  • Lite per... la ruota di una bicicletta

    29-04-2017
    I carabinieri sono dovuti intervenire ieri in via dei Giardini, a Cossato, per una lite tra un 16enne e un cittadino del Mali di 30 anni. Oggetto del...

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

  • Cosa c'è al cinema

    29-04-2017
    La programmazione cinematografica nelle sale biellesi per il fine settimana del 1° maggio.
  • Un sabato con tantissime cose da fare

    29-04-2017
    Mostra: Ugo Nespolo. Opere storiche fino al 30 aprile 2017 - Mostre Biella, Macist Museum, via Costa di Riva 11 Ugo Nespolo, artista poliedrico e graffiante,...
  • Francesco Renga in concerto a Sordevolo

    28-04-2017
    Francesco Renga quest'estate terrà un concerto nel Biellese. Si esibirà l'11 luglio a Sordevolo, una tappa che rientra nel tour organizzato...

Eventi e Manifestazioni

  • Cosa c'è al cinema

    29-04-2017
    La programmazione cinematografica nelle sale biellesi per il fine settimana del 1° maggio.
  • Un sabato con tantissime cose da fare

    29-04-2017
    Mostra: Ugo Nespolo. Opere storiche fino al 30 aprile 2017 - Mostre Biella, Macist Museum, via Costa di Riva 11 Ugo Nespolo, artista poliedrico e graffiante,...
  • Francesco Renga in concerto a Sordevolo

    28-04-2017
    Francesco Renga quest'estate terrà un concerto nel Biellese. Si esibirà l'11 luglio a Sordevolo, una tappa che rientra nel tour organizzato...

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia