Azienda biellese nel 2015 ha acquisito lo storico marchio

Need vuole rilanciare i tessuti Ormezzano

Energia, entusiasmo e tanta determinazione per sviluppare, nel segno della continuità, i tessuti del Lanificio Fratelli Ormezzano. E' questo l'obiettivo che Need, azienda tessile biellese nata nel 2007 come tessitura conto terzi, si propone con l'acquisiz

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30-07-2015 alle ore 16:04:56.
need-vuole-rilanciare-i-tessuti-ormezzano-560ff1465f29e3.jpg
Nicolò Caneparo e Massimo Zambon

Energia, entusiasmo e tanta determinazione per sviluppare, nel segno della continuità, i tessuti del Lanificio Fratelli Ormezzano. E' questo l'obiettivo che Need, azienda tessile biellese nata nel 2007 come tessitura conto terzi, si propone con l'acquisizione del marchio storico, avvenuta nel 2015.

«Il nostro obiettivo – spiega Nicolò Caneparo, amministratore delegato Need – è di valorizzare e ridare nuovo slancio ai tessuti Ormezzano. Siamo infatti convinti che la grande tradizione del marchio sia un patrimonio inestimabile su cui investire per il rinnovamento e lo sviluppo della nostra azienda».

Il lanificio Fratelli Ormezzano è stato fondato nel 1924 dai fratelli Mario e Carlo distinguendosi, fin da allora, per una scelta innovativa: puntare sui tessuti fantasia realizzati solo con lane pettinate, in un momento in cui prevalevano gli uniti. Sucessivamente avrebbero introdotto la produzione di tessuti in lino e in cotone, sviluppando le creazioni di tessuti in lane cardate, per puntare sempre su collezioni innovative per quanto riguarda tipi, colori o diverse miste.

«Le collezioni realizzate grazie alla preziosa collaborazione del disegnatore Massimo Zambon – aggiunge Caneparo – valorizzano gli elementi tradizionali del marchio Ormezzano arricchendoli grazie alla presenza di linee più sportive e casual accanto alle texture più classiche».

Le nuove collezioni del marchio Ormezzano saranno presentate in occasione di Ideabiella, all'interno di Milano Unica, dall'8 al 10 settembre 2015 a Fieramilanocity.

Lo sviluppo di Need si poggia su una solida struttura che, ad oggi, conta su 45 dipendenti e utilizza 54 macchine. Il gruppo supererà i 10 milioni di fatturato nel 2015. I due siti produttivi si trovano a Occhieppo Inferiore, dove ha sede la tessitura conto terzi, e a Mosso, dove sono stati mentenuti e ammodernati i reparti produttivi del lanificio, l'ufficio stile, il controllo qualità e i magazzini.

«La nostra struttura a ciclo completo – conclude Nicolò Caneparo – è stata studiata per mantenere il controllo dell'intera filiera, un valore aggiunto che ci permette di garantire al nostro cliente una qualità totale».

Tags: lanificio fratelli ormezzano, need, tessile

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia