L'iniziativa dell'Azienda sanitaria locale

Musica in ospedale per il primo giorno d'estate

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18-06-2016 alle ore 15:56:01.
Musica in ospedale per il primo giorno d'estate 2
Musica in ospedale per il primo giorno d'estate 2

Celebrare il primo giorno d'estate con una festa speciale. Martedì 21 giugno  l'ospedale dell'ASL di Biella ospiterà la sua prima festa della musica. L'iniziativa è stata presentata nella mattinata di martedì 14 giugno in Conferenza Stampa e si inserisce nell'ambito della Festa della Musica Europea, patrocinata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.
Un evento, quello previsto al "Degli Infermi", che fa da corollario a un percorso intrapreso già da tempo e che ha visto spesso a Biella la musica al centro come strumento di terapia.
Dal pianoforte nell'atrio, arrivato quasi un anno fa, sono molte le attività portate avanti pensando ad una logica di Ospedale diverso: letture ad alta voce nei Reparti, mostre fotografiche, installazioni artistiche, perché tutto può fare la differenza per valorizzare il bello e per approdare all'affermazione di quell'umanesimo della cura che è di certo determinante. L'idea è stata, dunque, quella di abitare per un giorno l'Ospedale con la musica. Una giornata intensa di appuntamenti che inizierà a partire dalle 09.30 e che vedrà alternarsi più momenti artistici di musica, canto e ballo. Una sorta di musica di strada... ma che questa volta si articola lungo le strade interne dell'Ospedale. Tra le esibizioni previste anche quella del Circlesong dell'ASL di Biella (nella foto); si tratta di un gruppo di dipendenti che in questi mesi, sotto la guida attenta di Riccardo Ruggeri - cantante e musicista, con una laurea in canto Jazz e popular music – hanno partecipato a un laboratorio di vocalità e improvvisazione corale per tutti, volto a far acquisire consapevolezza della propria voce, dell'ascolto ed a far sviluppare senso ritmico e intonazione. Dilettante o professionista, ognuno si può esprimere liberamente, la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno.

Tra le prime esperienze in Italia come Festa della Musica celebrata in Ospedale, questa manifestazione è stata voluta partendo dal presupposto che la relazione di cura sia una relazione circolare: chi è in cura, ma anche chi cura dialogano costantemente e instaurano tra loro un rapporto particolare. Quanto più tale relazione è arricchita da un approccio alla cura animato da uno spirito di umanità e calore, tanto più tale metodo può contribuire a migliorare la stessa cura.

Nata in Francia il 21 giugno del 1982, per volontà del Ministero della Cultura francese, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale con musicisti, dilettanti e professionisti che invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei.
Anche nel Biellese, da sabato 18 a mercoledì 22 giugno, sono in programma diversi eventi che si inseriscono in questo contesto. Per l'Ospedale è la prima volta. L'invito è esteso a tutti i pazienti, gli operatori e i visitatori. Il 21 giugno la musica è ovunque... soprattutto in Ospedale, come riportato nel Comunicato trasmesso dall'Addetto Stampa della nostra Azienda Sanitaria Locale.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia