L’allarme della FLC CGIL sula situazione delle scuole biellesi

«Molti precari stanno lavorando senza essere pagati»

Anche se l'anno scolastico è iniziato da da più di un mese molte lavoratrici e molti lavoratori supplenti brevi delle Scuole della nostra Provincia sono ancora in attesa di ricevere lo stipendio.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25-10-2014 alle ore 00:00:00.
molti-precari-stanno-lavorando-senza-essere-pagati-560fd4d7e336e3.jpg
Marco Ramella Trotta della FLC CGIL

Anche se l'anno scolastico è iniziato da da più di un mese molte lavoratrici e molti lavoratori supplenti brevi delle Scuole della nostra Provincia sono ancora in attesa di ricevere lo stipendio. E le tempistiche si  preannunciano ancora lunghe.

Per questo i sindacati sono sul piede di guerra: «Se il Ministero - spiega Marco Ramella Trotta della FLC CGIL -  non provvederà immediatamente a emanare una emissione  speciale l'attesa si protrarrà fino alla prossima emissione ordinaria, vale a dire il 23 novembre». 

I problemi sono esattamente gli stessi degli scorsi anni, se non addirittura accentuati. «Le nostre scuole - prosegue - hanno regolarmente stipulato i contratti dei supplenti e li hanno inoltrati alla DPT ma, causa  i soliti e persistenti problemi nell'inoltro telematico delle pratiche e nella ricezione delle stesse (procedura  SIDI) i ritardi si susseguono e sono all'ordine del giorno.  Non è ammissibile che i Docenti e gli Ata lavorino senza ricevere la giusta retribuzione. Non è  accettabile che le lavoratrici ed i lavoratori precari della nostra Provincia lavorino senza essere pagati!  Come FLC CGIL di Biella abbiamo contattato le scuole della nostra Provincia in cui lavoratrici e lavoratori  precari ci hanno segnalato ritardi, così da avere un quadro completo della situazione, in modo tale da  intervenire in ogni singola situazione di disagio. Le Scuole contattate ci segnalano che i loro adempimenti  amministrativi sono da tempo ultimati. I contratti sono stati regolarmente sottoscritti e vistati ma, in molti  casi, i problemi di trasmissione alla DPT hanno allungato i tempi delle procedure. Risultato? Retribuzioni  bloccate!  Al momento, per i casi che abbiamo verificato, sono decine i supplenti in attesa dello stipendio».

«In molti casi - conclude Ramella Trotta - non sono neppure supplenze occasionali ma contratti annuali. Se i problemi continueranno a persistere i ritardi  si ripercuoteranno a cascata su tutti i nuovi contratti e quindi anche quelli ancora da stipulare... vedranno i  pagamenti dopo mesi».

Tags: sindacati, precari, scuola, marco ramella trotta

Attualità

Cronaca

  • Ventiseienne nei guai per la droga

    24-08-2017
    Due piante di cannabis, undici grammi di semi e materiale per il confezionamento. È stato sufficiente questo per far scattare la denuncia nei confronti...
  • Colpo da 20mila euro in cascina

    24-08-2017
    Colpo da parecchie migliaia di euro in una cascina di Cavaglià. Il furto è stato denunciato nella giornata di ieri. Qualcuno si è...
  • Tredicenne investita da un'auto

    24-08-2017
    Tredicenne all'ospedale dopo essere stata investita da un'auto. Fortunatamente le sue condizioni non sono gravi. Se l'è cavata con una prognosi...

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia