La notizia che Lorenzo Cantono ha abbandonato l'incarico lascia nell'incredulità il paese

«Mi sono dimesso e non ho nulla da aggiungere»

Queste sono state le poche parole pronunciate dal sindaco, anzi dall’ex sindaco di Zumaglia Lorenzo Cantono raggiunto telefonicamente.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27-05-2015 alle ore 00:00:00.
mi-sono-dimesso-e-non-ho-nulla-da-aggiungere-560fedf2b7f9c3.jpg
Il sindaco dimissionario Lorenzo Cantono

«Mi sono dimesso e non ho nient’altro da aggiungere».

Queste sono state le poche parole pronunciate dal sindaco, anzi dall’ex sindaco di Zumaglia Lorenzo Cantono  raggiunto  telefonicamente. Pare che ieri mattina, il primo cittadino si sia recato in Comune con in mano pronta la lettera delle sue dimissioni con effetto immediato.

Restano oscuri quindi i motivi che lo hanno spinto a lasciare la sua poltrona. Voci di corridoio dicono che la causa, oppure una delle cause, potrebbe essere motivata dalle condizioni economiche in cui versa attualmente l’amministrazione comunale, tutto questo per via dei continui tagli da parte del Governo i quali impediscono di portare a termine progetti mettendo inoltre a rischio mi servizi rivolti ai cittadini. 

Intanto, la notizia  nel giro di poco tempo ha fatto il giro del paese creando incredulità. Lorenzo Cantono, non è un pivello della politica di Zumaglia,  ha infatti rivestito la carica da sindaco dal 99 al 2004, poi  dal 2009 al 2014. Ora stava portando avanti la sua terza legislatura.

Com’era da prevedersi, non si è fatto attendere il commento del capo gruppo di opposizione Iuri Toniazzo: «L'ormai ex sindaco  Cantono, nel commentare alla stampa le proprie dimissioni - spiega -, mi fa venire in mente lo struzzo, l'animale che per credenza popolare, di fronte al pericolo, nasconde la testa nella sabbia piuttosto che far fronte alla situazione. Fin dal primo consiglio comunale, rinviato per irregolarità nella convocazione,  Cantono ha dimostrato inadeguatezza al ruolo istituzionale rivestito. Ma il meglio di sè, sempre l'ex sindaco, l'ha offerto quando in occasione della nevicata di febbraio ha pensato bene di pulirsi con il mezzo di proprietà del comune la strada privata che porta alla propria residenza. Le sue dimissioni   non mi sorprendono affatto. Come ho detto in più di un'occasione erano nell'aria da tempo anche in relazione alla crisi cronica che da tempo attanagliava la maggioranza e nata con le dimissioni dell'ex vice sindaco Stefania Marchisio, entrata prima di altri in rotta di collisione con Lorenzo Cantono. Solo recentemente, quando in aula consiliare,  aveva ipotizzato un apertura all'opposizione e l'opportunità di dare vita ad una nuova stagione amministrativa in paese, il clima si era rasserenato. Occorre però riflettere sul fatto che - conclude  Toniazzo - a fronte dell'apparente buona volontà, sindaco e maggioranza, si sono di fatto in questi ultimi mesi sottratti all'azione del fare, salvo poi recitare, mentendo ai cittadini, la filastrocca del non ci sono i soldi per far nulla».

Ora, che il Comune è privo di un sindaco, con ogni probabilità verrà  nominato un commissario. Non è comunque da escludere che i cittadini si trovino a doversi  recare alle urne prima del tempo.

Tags: dimissioni, sindaco, Zumaglia, lorenzo cantono, iuri toniazzo

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia